Elezioni, Prossedi conferma Angelo Pincivero: arriva il terzo mandato per lui

Vittoria schiacciante per Pincivero che ottiene oltre l'88% delle preferenze. In consiglio anche Mastrantoni e Agnessi

Prossedi sceglie di continuare sulla strada conosciuta, dando fiducia al terzo mandato di Angelo Pincivero, che ha avuto nettamente la meglio di Ornella Mastrantoni e Loriano Agnessi.

L’esponente della lista “Insieme per Prossedi”, ha ottenuto un successo schiacciante, arrivando a conquistare l’88,88% delle preferenze e 719 voti. Ornella Mastrantoni di “Insieme per un futuro migliore” si ferma al 7,05% con 57 voti, mentre Loriano Agnessi di “Prossedi Bene Comune” ottiene il 4,08% con un totale di 33 voti.

Per Angelo Pincivero si tratta del terzo mandato consecutivo come sindaco di Prossedi. Nel 2014 il primo successo come candidato per l’Udc, mentre nel 2019 e in questa tornata elettorale la vittoria arriva con la lista civica “Insieme Per Prossedi”. Ornella Mastrantoni entrerà nel nuovo consiglio comunale insieme al primo della sua lista e anche Loriano Agnessi farà parte del nuovo assise.

Queste le prime parole del sindaco: “Il risultato delle urne conferma con forza e chiarezza che i miei concittadini hanno apprezzato quello che abbiamo fatto in questi primi anni e confidano che, nei prossimi anni a venire, potremo continuare a lavorare con l’obiettivo di rendere il nostro un paese capace di attrarre e anche di crescere. Sarò, come al solito, il sindaco di tutti anche di coloro che in questa tornata elettorale hanno preferito fare scelte diverse: questo risultato, molto molto importante per me e per la mia squadra, ci mette di fronte a una nuova e stimolante fase in cui dovremo disegnare il futuro di Prossedi, Pisterzo e La Torre e fare in modo che questa zona possa continuare a crescere, evitare lo spopolamento, mantenere i servizi e continuare ad attrarre sia turisti sia aziende a tutto vantaggio della collettività. Ringrazio gli elettori che hanno manifestato, con il voto, il loro diritto e sono felice della notevole affluenza. Ringrazio i candidati consiglieri della lista, sia gli eletti, sia i non eletti, confermando fin da ora che tutti insieme continueremo a lavorare con passione: per portare a termine questo compito servirà l’esperienza di tutti quelli che si sono dati da fare. Una cosa positiva è rappresentata dal fatto che in tutti questi anni abbiamo saputo migliorarci come uomini prima di tutto e anche come amministratori, molti volti sono cambiati ma tutti hanno dato un contributo importante e per questo ringrazio di cuore chi ha lavorato con me per rendere questo territorio il gioiello che è oggi”.

Nella precedente tornata elettorale, con il 91,83, Angelo Pincivero era risultato il sindaco più votato della provincia di Latina. In queste ultime elezioni, nonostante una lista concorrente in più (per un totale di tre), il risultato elettorale è stato notevole: Angelo Pincivero è stato eletto con l’88,88% dei voti. Alta la percentuale dei votanti (70,77%), le schede nulle sono state tre, le schede bianche quattro e nessuna scheda contestata.

- Pubblicità -
Luigi Calligari
Luigi Calligari
Giornalista ODG Lazio. Laureato Magistrale con Lode in Media, comunicazione digitale e giornalismo presso Coris Sapienza. Appassionato di sport e giornalismo. Collabora anche con la testata Mondore@le Quotidiano

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Incidente sul lavoro a Latina, Giovannini (Italia Viva): “Combattere il caporalato”

"Sembra una cosa assurda da credere ma, invece è la realtà dei fatti, e dimostra il livello a cui stiamo arrivando"

Incidente sul lavoro, ordine del giorno per la costituzione di parte civile in Consiglio comunale approvato all’unanimità

L’ordine del giorno approvato sulla tematica è stato proposto, ad inizio seduta, dai gruppi di minoranza del consiglio

Legge su Ripristino Natura, De Meo (Forza Italia – Gruppo PPE): “Sbagliato ragionare in maniera ideologica”

"La previsione che la Commissione europea tornerà sul regolamento nel 2033 per una valutazione dell’impatto delle nuove regole"

Elezioni – Continua l’impegno FdI a Rocca Massima, la nota del coordinamento

Il coordinatore Angelo Tomei: "La città raccoglie i frutti di un lavoro costante svolto nel territorio e delle risposte fornite"

Parco Manaresi insicuro, la denuncia di Andrea Ragusa

"In tutto questo sicuramente un plauso va alla ASL per la tempestività e coscienza con cui ha agito", il commento

Contrasto al caporalato, Pd: “Attuare e finanziare le leggi esistenti”

L’intervento del segretario provinciale Sarubbo e del responsabile politiche del lavoro Bovieri dopo i fatti di Borgo Santa Maria
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -