Maltrattamenti in famiglia: marito violento nei guai

Sezze - È stato allontanato da casa, su provvedimento del Tribunale di Latina, l'uomo di 34 anni, accusato di maltrattamenti sulla moglie

Il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Latina ha emesso un provvedimento di divieto di avvicinamento alla parte offerta per un 34enne di Sezze. Provvedimento che è stato notificato dai carabinieri della stazione setina.

L’uomo si sarebbe reso responsabile, in varie occasioni, di comportamenti violenti nei confronti della moglie, veri e propri maltrattamenti. Lei, impaurita da eventuali ritorsioni, non l’aveva mai denunciato.

Ad un certo punto, però, non ce l’ha più fatta. Troppe e troppo reiterate le violenze subite tanto da farle trovare il coraggio di recarsi dalle forze dell’ordine. I militari l’hanno messa a proprio agio, facendola sentire al sicuro, e lei ha raccontato quanto aveva subito dal marito nel corso del tempo.

È stato il comandante Ilaria Somma a spiegare alla signora che quanto stava accadendo non rientrava strettamente nella sua sfera privata. Al contrario, “l’intimità e la fiducia connesse alla relazione costituivano un’aggravante”, come si legge nel comunicato diffuso dal comando provinciale. E’ stato poi fatto presente che ci sono strumenti strumenti di protezione e di tutela delle donne, vittime di tali violenze, grazie ai quali è possibile sottrarsi a tali comportamenti.

Sono stati quelli che si chiamano indizi di reità raccolti dai militari della stazioni di Sezze ad indurre il Procuratore aggiunto, Dott. Carlo Lasperanza, a richiedere immediatamente al Giudice per le indagini preliminari di Latina l’applicazione della misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare. Non solo, al marito stato anche vietato l’avvicinamento alle persone offese e ai familiari conviventi. Richiesta accolta dal Giudice che emetteva il provvedimento a tutela delle persone coinvolte in questa trista vicenda.

“L’invito del Comando Provinciale dei Carabinieri di Latina – si conclude la nota – rimane sempre quello di trovare il coraggio di denunciare e segnalare: solo la denuncia può mettere in salvo le donne dai loro persecutori”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Si fa consegnare 1000 euro con una truffa telefonica, denunciata una donna

Un uomo di Monte San Biagio ha intestato mediante bonifico la somma a una 48enne di Somma Vesuviana per l'acquisto di un cellulare

Evade più volte dai domiciliari, in manette un 22enne

Arrestato dai Carabinieri di Latina un giovane a seguito delle ripetute trasgressioni della misura cautelare alla quale era sottoposto

MillionDay da record: a Fondi vinto un milione di euro nell’estrazione

Un fortunato giocatore di Fondi si è aggiudicato un milione di euro grazie alla combinazione (11 18 20 22 27)

Protocollo d’intesa tra la Guardia di Finanza e l’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni

La collaborazione consentirà di monitorare i rischi derivanti da un contesto in costante evoluzione e di sviluppare iniziative congiunte

Maltrattava la moglie e le due figlie minorenni, scatta il divieto di avvicinamento

Pontinia - I Carabinieri hanno dato esecuzione alla misura cautelare emessa nei confronti di un 42enne indiano

Cade dal secondo piano di un palazzo in Q4, elitrasportata una 20enne

Latina - Una giovane di poco più di vent’anni precipita dalla sua abitazione in via Boito. Sul posto 118 e Polizia
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -