Malore a fine turno: autista muore negli spogliatoi dell’azienda

Una persona è morta a causa di un malore al lavoro forse provocato dal forte, fortissimo caldo di questi giorni

Aprilia – Non è ancora ben chiaro cosa sia accaduto ieri pomeriggio nella sede della Progetto Ambiente di Aprilia. Sta di fatto che una persona è morta, a causa di un malore al lavoro forse provocato dal forte, fortissimo caldo di questi giorni.

Si sa ancora poco della persona deceduta. Era un autista ed era appena rientrato dal suo tradizionale giro di raccolta. Proprio negli spogliatoi, dove si stava cambiando per poter tornare a casa, il malore fatale.

Allertati dai colleghi, sul posto sono immediatamente arrivati i sanitari del 118, che lo hanno trasferito alla clinica città di Aprilia. Purtroppo, però, le sue condizioni erano tali che per lui non c’è stato nulla da fare.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Botte e minacce all’ex compagna, scatta il divieto di avvicinamento per un uomo

Latina - La donna ha riferito agli investigatori di essere stata vittima in più occasioni delle condotte ossessive dell’uomo

Ennesimo incidente sulle strade della provincia, Delle Cave entra in sciopero della fame

"Decine morti in quattro giorni: l'Associazione chiede con urgenza un incontro con il nuovo Prefetto di Latina"

Violenza sulle donne, la nuova campagna della Polizia e uno spot tv

Al fianco della Polizia di Stato operano numerose associazioni che offrono assistenza alle donne vittime di violenza

Schianto sulla Cori-Giulianello, il cordoglio del sindaco De Lillis

"La notizia della perdita di due nostri ragazzi tra Cori e Giulianello ha gettato nello sconforto tutta la comunità"

Schianto tra due moto, le vittime minorenni sono Cristian Spirito e Alice Gorgone

Nel drammatico incidente sulla Cori-Giulianello hanno perso la vita anche due minori. Cristian Spirito aveva 16 anni, Alice Gorgone 14

Biglietti contraffatti e truffa per 350 euro: scattano due denunce

Latina - La vittima ha ricevuto biglietti contraffatti per un evento musicale a Roma. Scatta la denuncia per due persone
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -