Cisterna- Parte la derattizzazione in centro: le avvertenze per i cittadini

Saranno circa 100 le postazioni, suddivise in contenitori esca rodenticida o esca o schiuma rodenticida in tombini e cavidotti elettrici

Il caldo e l’accumulo di rifiuti abbandonati fuori dagli appositi contenitori creano l’habitat ideale per il richiamo e la proliferazione dei topi e ratti nei centri urbani.

Cisterna non è immune a questo spiacevole fenomeno e per questo ultimamente sono numerosi i casi di avvistamenti di topi in alcuni punti della città.

Parte, quindi, da domani il piano di derattizzazione attivato dal Comune e che, fino al mese di dicembre, prevede l’installazione di contenitori per esce rodenticide a norma. I dispositivi sono apribili tramite un’apposita chiavetta e le esche all’interno saranno ancorate in modo da evitarne l’asportazione da parte del roditore, la fuoriuscita accidentale o il consumo da parte di altri animali.

Le postazione esterne saranno circa 100, suddivise in contenitori esca rodentidica e azioni di lotta con esca o schiuma rodenticida all’interno di tombini e di cavidotti elettrici.

“A seguito della valutazione fatta dai responsabili tecnici nel corso di sopralluoghi – spiegano il sindaco Valentino Mantini e l’assessore al Decoro Urbano Andrea Santilli -, abbiamo programmato un’importante azione di derattizzazione in alcune aree del centro città. È tuttavia necessaria la collaborazione di tutti, dei cittadini come dei commercianti, affinché il nostro intervento non sia vanificato nel giro di pochi giorni. Abbandonare i rifiuti fuori dai cassonetti è un gesto pericoloso. Infatti, se questi contengono residui di cibo, attirano topi e ratti, un serio pericolo sanitario ma anche economico e d’immagine per la città e le sue commerciali nella vicinanza. Pertanto ciascuno di noi è chiamato a collaborare attivamente”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Lavoro a nero e mancata formazione sulla sicurezza, attività sospesa e multa da 10mila euro

Sezze - Nel corso dei controlli del territorio i Carabinieri hanno denunciato il titolare di un'attività commerciale

Fondi – Prime indagini con le nuove telecamere: presi 10 vandali

Gli autori delle incursioni degli ultimi mesi sono tutti ragazzi di età compresa tra 14 e 16 anni: i genitori dovranno risarcire l’Ente

Diede fuoco alla stanza di un B&B, scatta la libertà vigilata per una 47enne

Castelforte - I fatti sono avvenuti nel febbraio del 2023 in una struttura di Valmontone nei pressi del parco divertimenti

Controlli ad “Alto Impatto” a Sezze, il bilancio

Elevate 5 contestazioni per violazioni al Codice della Strada, tutte per omessa presentazione alla prescritta revisione

Aggressione del personale sanitario al Goretti, la condanna di Rocca

Necessario l’intervento dei Carabinieri per mettere un freno alla furia dell’uomo che è stato poi denunciato

Trovato alla guida con una patente falsa, denunciato un 29enne

Veicolo sottoposto a fermo amministrativo per mesi tre e al prevenuto è stata elevata anche una contravvenzione di 5100,00 euro
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -