Guardia di Finanza, inaugurata al Vittoriano la mostra storica “250 anni – Tradizione e Futuro”

La mostra, allestita al Complesso del Vittoriano a Roma, rimarrà aperta al pubblico fino al 25 giugno 2024 con ingresso gratuito

È stata inaugurata ieri pomeriggio, nel Sacrario delle Bandiere delle Forze Armate del Vittoriano di Roma, la mostra storica dedicata ai 250 anni di storia del Corpo della Guardia di Finanza. L’evento si è aperto con gli indirizzi di saluto del Direttore del Sacrario, Col. EI Attilio Cortone e della Direttrice generale del Vittoriano e Palazzo Venezia (VIVE) – Dott.ssa Edith Gabrielli, cui hanno fatto seguito, nell’ordine, gli interventi del noto giornalista del Tg1, Filippo Gaudenzi, del Comandante Generale della Guardia di Finanza, Gen. C.A. Andrea De Gennaro, e della massima Autorità presente, il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone. In chiusura, si è proceduto al tradizionale taglio del nastro, affidato alla sig.ra Elena Manildo De Gennaro. L’esposizione parte dal 1774, anno di istituzione della Legione Truppe Leggere del Regno di Sardegna, primo esempio italiano di Corpo concepito per la vigilanza militare e doganale ai confini, e arriva fino alla moderna e versatile polizia economico-finanziaria di oggi.

I visitatori avranno la possibilità di rivivere, seguendo un affascinante percorso immersivo, i momenti e gli eventi più significativi della storia dell’Istituzione, raccontati attraverso una successione di opere pittoriche dell’artista Vittorio Bustaffa, cimeli e documenti messi a disposizione dal Museo Storico della Guardia di Finanza, dall’Archivio di Stato e dai Musei Reali di Torino. Tra questi, anche la fedele riproduzione degli atti costitutivi della Legione Truppe Leggere e le bandiere colonnelle originali della Legione Reale piemontese del secondo decennio del XIX secolo che, per il 250° anniversario della fondazione, sono state appositamente restaurate dal Corpo. La mostra, allestita al Complesso del Vittoriano, Sacrario delle Bandiere a Roma, rimarrà aperta al pubblico fino al 25 giugno 2024 con ingresso gratuito. 

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Focus sulla filiera del grano, domani l’evento di Confagricoltura e Festa della Mietitura

L’appuntamento è alle 17:30 con il talk di approfondimento e la presentazione dell’ottava edizione della manifestazione di Chiesuola

Erosione costiera, stanziati 450mila euro per i comuni di Pomezia e Fiumicino

L'assessore Righini: "Nostra intenzione far partire al più presto i lavori di ripascimento in vista della stagione estiva"

Ventotene – Mobilità sostenibile, pubblicato l’avviso per gli incentivi

Prevista l’assegnazione di un contributo per l’acquisto di un mezzo elettrico, si va dai cittadini e dalle cittadine

Aprilia Città del Vino, il Sindaco riceve il Vicepresidente in vista dell’adesione

La visita del sindaco di Nemi Alberto Bertucci presso la sede comunale di piazza Roma è stata l’occasione per discutere gli ultimi dettagli

Anniversario della morte di Falcone, Regimenti: “Cultura mafiosa può essere sconfitta”

"Istituzioni, cittadini, società civile hanno il dovere di proseguire quell’impegno con lo stesso coraggio e determinazione"

La dieta? La fanno quasi tutti, ma è sempre più ‘fai da te’. I nuovi trend

Sempre più italiani stanno attenti a cosa e quanto mangiano. Ma la maggior parte si affida al 'fai da te' o ai consigli di amici e parenti
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -