Formia – Gestione parcheggi: spunta il conflitto di interessi di una società

La questione sollevata dal consigliere Francesco Di Nitto sulla società dei parcheggi e le contro deduzioni della Comandante dei Vigili

Ieri si è riunita a Formia la Commissione Trasparenza del consiglio comunale rispetto alla questione sollevata dal consigliere Francesco Di Nitto sulla società dei parcheggi e le contro deduzioni della Comandante dei Vigili Dott.essa Picano che ha riaffermato come a muovere le reiterate richieste sui parcheggi e la società K City del consigliere non fosse un ordinario interesse per la cosa pubblica, ma un evidente caso di conflitto di interesse in quanto il consigliere comunale, non più facente parte della minoranza, è risultato socio di un’attività di parcheggio in pieno centro. 

La cosa più sconvolgente emersa nuovamente nel dibattito, e che sarà oggetto di indagine interna, è stato l’episodio descritto dalla Comandante Picano rispetto ad alcuni lavori comunali, pagati con i nostri soldi pubblici, sembrerebbe fatti bloccare con insistenza dallo stesso consigliere Francesco Di Nitto, come se l’esecuzione degli stessi sulla strada pubblica nei pressi del suo parcheggio dipendessero dalla propria volontà. A tal proposito la consigliera Imma Arnone ribatte “Ma da quando in qua un consigliere comunale ordina il blocco dei lavori? Se ciò fosse avvenuto sarebbe un atto gravissimo, il consigliere Di Nitto deve spiegazioni alla città e al Consiglio Comunale. La segretaria comunale, responsabile della trasparenza e dell’anti corruzione, avrebbe dovuto già intervenire sulla base della relazione della Dott.ssa Picano, puntuale e circostanziata” 

L’aspetto più agghiacciante della vicenda è che tra i presenti alla riunione espressione della maggioranza è sembrato prevalere, invece che la condanna dell’atteggiamento al quanto irrituale del consigliere Di Nitto, aspetti formali volti a dare esclusivamente alle maestranze della ditta esecutrice dei lavori tutte le eventuali responsabilità. Prosegue la consigliera Arnone presente alla commissione “ Discutere gli aspetti formali è una manovra diversiva per prendere tempo? esiste realmente il conflitto di interesse ? C’è stata la richiesta di sospensione dei lavori ? Queste sono le domande a cui si deve rispondere e alle quali mi auguro il Sindaco voglia dare al più presto risposta ai cittadini. Non vorrei che sotto l’inchiesta della Segretaria ci finisse chi ha segnalato quanto accaduto: sarebbe un fatto grave e lesivo della immagine della nostra città”. Come abbiamo affermato in diverse occasioni per noi di Guardare Oltre svolgere l’incarico di consigliere comunale è un onore, è esclusivamente fare un servizio ai cittadini, non una posizione di privilegio per condurre eventuali battaglie personali.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Successo per gli open day delle carte d’identità: rilasciati 564 documenti

Gli open day sono stati organizzati in vista delle consultazioni per le elezioni dei membri del Parlamento Europeo dell’8 e 9 giugno

Cori – Seminario di formazione e selezione organizzato dall’Istituto di studi federalisti A. Spinelli

Il Seminario di formazione e di selezione degli studenti di scuola superiore del Lazio è finalizzato al Seminario nazionale di Ventotene

Terracina – Manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade, stipulato il contratto

Si è passati infatti da una previsione originaria di poco più di un milione di euro agli attuali oltre 4 milioni di euro

Agricoltura, Righini: “Con nuovo presidente Zelli continueremo a dare le giuste risposte al settore”

"Un ringraziamento ai colleghi della commissione Agricoltura che hanno contribuito ad eleggere un presidente in continuità con la gestione"

Cisterna – Al via i lavori di risanamento delle facciate esterne della scuola di Isolabella

Prevista la raschiatura della vecchia tinta, la stuccatura e la nuova tinteggiatura delle pareti, degli aggetti e dei cornicioni

Sezze – Dal Ministero della Cultura 1,1 milioni di euro per il Monastero delle Clarisse

Il sindaco Lucidi: "A piccoli passi cerchiamo di ottenere risorse per riportare alla luce un bene prezioso per la comunità"
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -