Estorce denaro per restituire una collana rubata: arrestato dalla Polizia

Latina - Il malvivente intimava alla vittima la consegna di 200 euro per farlo rientrare in possesso della collana

Il personale della Squadra Mobile e della Squadra Volante, hanno tratto in arresto uno straniero sorpreso mentre stava commettendo un’estorsione nei confronti di un giovane italiano.

In particolare, il malcapitato, il 19 giugno, era stato vittima dello scippo di una catenina d’oro mentre si trovava all’interno della locale stazione degli autobus ed il giorno successivo riceveva messaggi estorsivi mediante l’applicazione WhatsApp, con i quali il malvivente gli intimava la consegna di euro 200 per farlo rientrare in possesso del monile.

Dopo una trattativa, la vittima concordava la consegna della somma di euro 150 per il 21 giugno 2024 verso le ore 17.00 in piazza Santa Maria Goretti, al fine di rientrare in possesso della propria catenina.

A seguito della denuncia sporta da parte del perseguitato, veniva predisposto un mirato servizio dagli agenti della Squadra Mobile e Squadra Volante, che culminava con l’arresto dell’extracomunitario, il quale a fronte della consegna della somma di denaro pattuita, riconsegnava la catenina.

Al momento dell’intervento l’estorsore, che si trovava in compagnia di altro individuo che fuggiva immediatamente, tentava di divincolarsi al fine di sottrarsi all’arresto, facendo cadere a terra un operatore di polizia ma veniva comunque fermato dagli altri agenti e trovato in possesso della somma di denaro che gli era stata consegnata poco prima.                 

Al termine delle formalità il malvivente è stato dichiarato in arresto per i reati di estorsione e resistenza a P.U. ed associato, questa mattina, presso la locale casa circondariale.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Ruba 1000 euro a un anziano con una truffa telefonica, la Polizia lo intercetta e recupera i soldi

Cisterna - L'uomo è stato vittima di “spoofing” un sistema dove il truffatore riesce a celare il vero numero del chiamante

Evade i domiciliari e ruba 150 euro da un’auto, denunciato un 41enne

Priverno - L'uomo è stato identificato grazie all’analisi del sistema di video sorveglianza di un istituto pubblico

Incendio Farla, tecnici Arpa al lavoro: nelle prossime ore i risultati

"In attesa di tali risultati è opportuno che la popolazione si attenga alle indicazioni precauzionali fornite dalla Asl di competenza"

Incendio alla Farla, scatta l’ordinanza di chiusura delle finestre

L'ordinanza per gli edifici ubicati ad una distanza lineare di almeno un chilometro dallo stabilimento Farla, per la durata di due giorni

Evasione fiscale, scatta il sequestro di beni per il titolare di un negozio di ricambi d’auto

Aprilia - Gli approfondimenti hanno consentito di ricostruire una base imponibile sottratta a tassazione per oltre 6 milioni di euro

Soste di biciclette e motocicli a Terracina, intensificati i controlli

Un fenomeno che si amplifica durante la stagione estiva come evidenziato dalle numerose segnalazioni ricevute
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -