Elezioni, Sermoneta conferma Giuseppina Giovannoli come sindaco

Con questo successo il primo cittadino uscente trova la quarta affermazione personale negli ultimi 20 anni

È ancora una volta Giuseppina Giovannoli il sindaco di Sermoneta. Il primo cittadino uscente trova la quarta affermazione personale negli ultimi 20 anni. Nel 2004, infatti, da assessore uscente riuscì ad imporsi sui suoi avversari di turno, così come nel 2009. Nel 2014 la legge dell’epoca non permetteva i 3 mandati consecutivi e ripiegò come consigliere più eletto. Nel 2019 il ritorno con una nuova affermazione e oggi una vittoria netta sugli avversari lasciati al palo, il presidente del consiglio comunale uscente, Antonio Di Lenola, Emanuele Agostini e Sonia Pecorilli ancora più staccata.

Giuseppina Giovannoli si è imposta con il 49,99% dei consensi nelle 10 sezioni dislocate nella città sui Lepini, per un totale di 2.767 voti, mentre il suo avversario più vicino, il candidato Antonio Di Lenola si è fermato a 1.394 voti, pari al 25,19%, seguito a poca distanza da Emanuele Agostini, fermo a 1.214 voti equivalenti al 21,93%, mentre Sonia Pecorilli ha raccolto 160 preferenze pari al 2,89%. La Giovannoli porterà in consiglio 11 esponenti della sua lista, Di Lenola entrerà nella massima assise cittadina con i due più votati della sua lista, mentre Agostini porterà con sé il primo degli eletti e Sonia Pecorilli non farà parte del consiglio comunale.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Incidente sul lavoro a Latina, Giovannini (Italia Viva): “Combattere il caporalato”

"Sembra una cosa assurda da credere ma, invece è la realtà dei fatti, e dimostra il livello a cui stiamo arrivando"

Incidente sul lavoro, ordine del giorno per la costituzione di parte civile in Consiglio comunale approvato all’unanimità

L’ordine del giorno approvato sulla tematica è stato proposto, ad inizio seduta, dai gruppi di minoranza del consiglio

Legge su Ripristino Natura, De Meo (Forza Italia – Gruppo PPE): “Sbagliato ragionare in maniera ideologica”

"La previsione che la Commissione europea tornerà sul regolamento nel 2033 per una valutazione dell’impatto delle nuove regole"

Elezioni – Continua l’impegno FdI a Rocca Massima, la nota del coordinamento

Il coordinatore Angelo Tomei: "La città raccoglie i frutti di un lavoro costante svolto nel territorio e delle risposte fornite"

Parco Manaresi insicuro, la denuncia di Andrea Ragusa

"In tutto questo sicuramente un plauso va alla ASL per la tempestività e coscienza con cui ha agito", il commento

Contrasto al caporalato, Pd: “Attuare e finanziare le leggi esistenti”

L’intervento del segretario provinciale Sarubbo e del responsabile politiche del lavoro Bovieri dopo i fatti di Borgo Santa Maria
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -