Alla guida col telefonino, pugno duro della polizia: raffica di multe per i trasgressori

La polizia di Latina ha reso noto il resoconto delle attività di verifica e controllo effettuate dorante il mese di agosto

Un mese di agosto nel quale, complice l’afflusso di turisti nelle località balneari della provincia, la polizia ha dovuto raddoppiare i propri sforzi per mantenere l’ordine soprattutto sulle strade. Sotto controllo soprattutto le arterie a maggior traffico, sulle quale sono state utilizzate ben 252 pattuglie. Tali equipaggi sono intervenuti anche per situazioni emergenziali e per prestare soccorso/assistenza agli utenti della strada, 188 complessivamente.

Sono stati inoltre predisposti controlli nei confronti di veicoli che trasportano merci e passeggeri, soprattutto sulle tratte di grande percorrenza, quali la 148, l’Appia, la 156 Monti Lepini e la Flacca e sono stati programmati ulteriori servizi per verificare le assicurazioni, il corretto utilizzo delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta per bambini, i trasporti eccezionali, il divieto di uso dei telefoni cellulari mentre si è alla guida di un veicolo, il controllo degli pneumatici, il trasporto di merci pericolose, di animali vivi e quello di sostanze alimentari.

Numerose sono state inoltre le operazioni dedicate al controllo della velocità, tramite l’utilizzo del telelaser, che hanno portato a contestare 123 infrazioni per eccesso di velocità e velocità pericolosa. In totale, sono stati controllati circa 800 veicoli e circa 900 persone; inoltre, sono stati elevati 911 verbali per infrazioni quali l’utilizzo del telefonino alla guida, il mancato uso dei sistemi di ritenuta. Sono state 36 le patenti ritirate e 26 le carte di circolazione mentre i punti-patente decurtati ammontano a 1.983.

Sono stati rilevati 48 incidenti, di cui 39 con lesioni (60 sono state le persone che hanno riportato ferite, nessun decesso) e 9 con soli danni alle cose. Per guida sotto l’effetto di alcool o di sostanze stupefacenti, sono stati sanzionati ben 22 automobilisti; inoltre, la locale Squadra polizia giudiziaria sezionale ha effettuato verifiche presso le aree di sosta e di servizio sulle principali strade provinciali, svolgendo, altresì, controlli amministrativi presso autoricambi, officine ed autodemolizioni. 15 persone sono state denunciate di cui una per fuga ed omissione.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Tentano di occupare una casa dell’Ater, l’intervento

L'immobile in via Virgilio è destinato ad essere demolito a breve per realizzare una palazzina nuova da mettere a disposizione

Incidente sul lavoro, la Regione pagherà le spese funebri Satnam Singh

La Regione Lazio ribadisce la ferma condanna per l’accaduto, confermando il suo impegno nella lotta al caporalato

Atti vandalici contro i cestini gettacarta, la denuncia

Le segnalazioni di ABC Latina in riferimento al fatto che negli ultimi giorni ci sono stati numerosi episodi di vandalismo

Ai domiciliari per stalking, manomette il braccialetto elettronico: arrestato 54enne

Priverno - Il provvedimento perché, il 16 giugno, il 54enne ha manomesso il dispositivo di controllo elettronico

Morte Satnam Singh, Celentano: “Lotta contro la piaga del caporalato”

"L’episodio avvenuto nella nostra città costituisce una violazione dei diritti umani fondamentali, della dignità umana"

Braccio staccato da un macchinario, è morto al San Camillo Satnam Singh

Per il 31enne non c'è stato nulla da fare. L'uomo è morto all'ospedale San Camillo dove era stato elitrasportato
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -