80° anniversario della Liberazione di Formia, inaugurata la mostra “Boom!”

Un percorso espositivo commemorativo che mantiene vivo il ricordo di quell'orrore inenarrabile e celebra il giorno in cui tutto finì

Si è inaugurata oggi, lunedì 13 maggio 2024, la mostra “BOOM!” dalla Occupazione alla Liberazione, un percorso espositivo che commemora questo importante anniversario, mantenendo vivo il ricordo di quell’orrore inenarrabile e celebrando il giorno in cui tutto finì.
Galleria della Corte Comunale: La mostra inizia con un’esposizione di grandi immagini che mostrano Formia prima del conflitto. Questa sezione offre uno sguardo nostalgico e intimo sulla vita quotidiana della città prima che fosse devastata dalla guerra.
Corte Comunale: All’interno della corte, viene allestita un’installazione di pannelli espositivi con gigantografie che documentano gli effetti dei bombardamenti su Formia. Questa sezione offre uno sconvolgente confronto tra il passato e il presente, evidenziando le devastazioni della guerra.
Corridoio del Palazzo Comunale: Il percorso prosegue al primo piano del Palazzo Comunale di Formia, dove immagini dell’arrivo degli alleati sono esposte. Questa sezione celebra la liberazione della città e l’inizio di una nuova era di speranza e rinascita.
Piazzetta Municipio: La mostra si conclude con una grande installazione celebrativa di Formia Liberata nella piazzetta del Municipio. Quest’ultima sezione invita i visitatori a riflettere sul significato della liberazione e a onorare il coraggio e la resilienza della popolazione di Formia durante quei tempi difficili.
Info utili: Il 18 maggio 1944, esattamente 80 anni fa, la città di Formia si liberò dal nazismo, dal fascismo e dalla guerra. Questo evento segnò la fine di un periodo di terrore per la popolazione civile, che patì orrori indimenticabili durante l’occupazione nazista e fascista.

La liberazione da parte delle truppe alleate fu un momento cruciale per la città, che aveva subito bombardamenti, fame, gelo, eccidi e deportazioni di massa. L’obiettivo della mostra “BOOM!” è quello di mantenere vivo il ricordo di quell’orrore inenarrabile vissuto dalla città di Formia durante la guerra, ma anche di celebrare il giorno della sua liberazione. Attraverso immagini e installazioni suggestive, la mostra si propone di educare, commemorare e ispirare il pubblico, affinché la memoria di questi eventi cruciali non venga mai dimenticata.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

“Battaglia di Aprilia”, una doppia cerimonia per l’anniversario

La cerimonia nell’ambito del circuito commemorativo legato all’80° Anniversario dello sbarco di Anzio e Nettuno

La Banca d’Italia e l’ex Garage Ruspi diventano sedi universitarie: l’accordo con la Sapienza

"Si tratta di una decisione rivoluzionaria presa dalla nostra amministrazione", dichiara il Sindaco Matilde Celentano

Moria dei kiwi, i produttori lanciano l’allarme

Le considerazioni degli imprenditori agricoli per analizzare lo scenario di grave crisi che sta vivendo oggi il settore

Le specialità della Polizia di Stato alla “partita della solidarietà” 

L'incontro ieri mattina al "Domenico Francioni": sfida terminata 5-1 a favore dei dipendenti dell'amministrazione comunale di Latina

Inflazione, per un italiano su 6 è oltre il 20%: in tanti rinunciano al ristorante o alla colazione al bar

Secondo l'indagine, 14 milioni di italiani hanno dovuto rinunciare una o più volte a recarsi presso locali fuori casa

Cisterna – Disinfestazione del territorio comunale, trattamenti antizanzare 2024

I trattamenti larvicidi periodici combattono le zanzare nella fase larvale e offrono ampie garanzie di sicurezza
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -