Visioni Corte Film Festival, al via la XII edizione a Gaeta

Dal 30 settembre al 7 ottobre 2023 presso il Cinema Teatro Ariston: ospite d’onore l’attore Giorgio Tirabassi

104 Cortometraggi selezionati tra oltre 2500 giunti in selezione, 36 Nazioni rappresentate provenienti dai 5 Continenti, 25 premiere. Sono i numeri della selezione ufficiale della 12^ edizione di Visioni Corte International Short Film Festival, uno dei maggiori eventi italiani dedicati al cortometraggio, che si svolgerà a Gaeta dal 30 Settembre al 7 Ottobre 2023, organizzato dall’Associazione Culturale “Il Sogno di Ulisse” e con la direzione artistica di Gisella Calabrese.

Il tema di quest’anno sarà “Il Cinema ci meraviglia” sintetizzato dall’immagine realizzata dalla disegnatrice professionista Mirka Perseghetti (Goccioline), un acquerello che rappresenta un bambino che si stupisce per il mondo che ha davanti. Il festival vuole farsi portavoce di valori positivi e di rinascita sociale che solo la cultura è in grado di veicolare.

I 104 cortometraggi che fanno parte della selezione ufficiale rientrano nelle varie sezioni in gara: Animando (animazione), Stop & Doc (documentari), Sguardi dal Mondo (fiction internazionale), Gemme Italiane (fiction italiana) e Kiddos, dedicata prettamente a bambini e adolescenti protagonisti con storie tutte diverse tra loro e spesso difficili, alle quali si sono aggiunte Germogli di Cinema, dedicata alle opere prime, e Bigsize, per cortometraggi di lunghezza di oltre 20 minuti. Oltre 1.600 minuti di programmazione che darà tanto spazio ai generi cinematografici ma anche commedia e un’attenzione particolare a tematiche attuali come i diritti umani, identità sessuale, diritto all’infanzia, rapporti familiari e la guerra. Diverse opere sono state selezionate in festival importanti come Cannes, Venezia, Tribeca, Sundance e altri mentre 25 saranno proiettate in anteprima europea e italiana. Alle sezioni competitive si affianca quella fuori concorso, Meridiani, che offre un focus sulla produzione cinematografica di una singola Nazione, che quest’anno sarà la Spagna.

I vincitori saranno decretati da sette giurie tecniche composta da personalità ed esperti del mondo del cinema: per la sezione “Gemme Italiane”, Carlo Griseri, critico cinematografico e curatore del portale Cinemaitaliano.info, Ferdinando Maddaloni, attore, regista e actor’s coach, Ida Sansone, attrice e doppiatrice, Adelmo Togliani, attore, sceneggiatore e regista, Elisabetta Villaggio, regista, sceneggiatrice e scrittrice; per “Sguardi dal mondo”, Marie Boissard, attrice francese; Federico Frusciante, critico cinematografico e youtuber, Katherina Harder, regista cilena, Juan Riedinger, attore e regista canadese, Hamed Soleimanzadeh, critico cinematografico iraniano; per “Kiddos”, Cristiana Astori, scrittrice e traduttrice, Annick Emdin, scrittrice e sceneggiatrice, Alessandro Izzi, critico cinematografico e co-direttore rivista “Close Up”, Adriano Pantaleo, attore e regista; per “Animando”, Sara Cabras, Rai Kids, Rosalba Colla, direttore artistico Animaphix, Giancarlo Marzano, sceneggiatore Bonelli (Dylan Dog e altri), Mirka Perseghetti, illustratrice, Predrag Radanovic, regista e animatore 3D croato; per “Stop & Doc”, Massimo Bondielli, regista; Carmine Fornari, documentarista Rai; Marco Gallo, filmaker e direttore artistico Sicily Movie Film Festival; Ado Hasanovic, regista bosniaco; Elia Moutamid, attore e regista italo-marocchino. Infine, per “Bigsize”: Davide Magnisi, critico cinematografico, Giuseppe Mallozzi, giornalista e vice presidente della Fedic – Federazione Italiana dei Cineclub, Luigi Parisi, regista e sceneggiatore; “Germogli di Cinema”: Rosalba Colla, Carlo Griseri, Elia Moutamid.

Continua la collaborazione con il SNCCI – Sindacato nazionale critici cinematografici italiani, la cui giuria speciale quest’anno sarà composta da Davide Magnisi, Michela Manente e Ignazio Senatore

In occasione dei 70 della nascita (San Giorgio a Cremano, 19 febbraio 1953), Visioni Corte Film Festival dedica una mostra iconografica al grande attore e regista Massimo Troisi, ospitata presso lo storico Palazzo Nari di Gaeta. L’inaugurazione della mostra “Non ci resta che Massimo” sarà il 29 Settembre, ore 18, e resterà aperta fino all’8 Ottobre, a ingresso gratuito. Attraverso manifesti, locandine, fotobuste e altro materiale, provenienti dalla collezione privata del giornalista Giuseppe Mallozzi (presidente del Cineclub Fedic “Il Sogno di Ulisse” di Minturno), sarà tracciato un percorso espositivo che attraverserà l’intera carriera cinematografica dell’attore partenopeo, dal folgorante esordio di Ricomincio da tre fino al suo ultimo film Il postino.

Sarà Giorgio Tirabassi, celebre attore e regista italiano l’ospite d’onore della XII edizione di Visioni Corte International Short Film Festival. Approdato nella compagnia di Gigi Proietti nel 1982, dove ha recitato per 9 anni, Giorgio Tirabassi è stato diretto al cinema da numerosi registi di rilievo quali Francesca Archibugi (Verso sera), Carlo Mazzacurati (Un’altra vita), Marco Risi (Il branco), Ettore Scola (La cena), Renato De Maria (Paz!). Nel 1996 partecipa al film La classe non è acqua al fianco di Pier Maria Cecchini. Nel 1998 è un credibilissimo Maresciallo dei Carabinieri in Ultimo. Nel 2000, a 40 anni, arriva il vero successo, entrando nel cast della popolare fiction Distretto di polizia dove interpreta Roberto Ardenzi, prima come ispettore capo (stagione 1-2), poi vicecommissario (stagione 3-5) ed infine come commissario del X Tuscolano (stagione 6). Nel 2001 ha firmato come regista il cortometraggio Non dire gatto, ricevendo numerosi riconoscimenti nazionali e internazionali quali il David di Donatello e il premio al Festival di Montpellier. Nel novembre 2004 interpreta il ruolo di Paolo Borsellino nell’omonimo film per la TV in due puntate in onda su Canale 5. Nel 2007 recita anche in Boris, in cui interpreta Glauco, un direttore della fotografia amico di Renè. Ha partecipato alla realizzazione del video della canzone Io che amo solo te di Fiorella Mannoia nel gennaio 2008. Sempre nel 2008 interpreta il ruolo del professore Antonio Cicerino nella serie I liceali, ruolo che ricoprirà anche nella seconda stagione della serie andata in onda nel 2009. Nel 2012 recita la parte di Paolo Perrone nella fiction televisiva Benvenuti a tavola – Nord vs Sud, trasmessa su Canale 5. Tra i suoi ultimi lavori cinematografici: Freaks Out di Gabriele Mainetti (2021), Boys di Davide Ferrario (2021), Il pataffio di Francesco Lagi (2022), Il primo giorno della mia vita di Paolo Genovese (2023).

Per omaggiare la lunga attività professionale del regista Gianfranco Pannone, talento legato al territorio pontino, Visioni Corte Film Festival assegnerà il Premio alla Carriera in occasione dell’apertura dell’evento Sabato 30 Settembre. Regista cinematografico e televisivo, dopo essersi laureato in Storia e critica del cinema all’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” e diplomato in Regia al Centro Sperimentale di Cinematografia, tra il 1990 e il 1998, ha diretto e prodotto oltre venti film documentari, tra i quali Piccola America, Lettere dall’America e L’America a Roma, che insieme compongono la Trilogia dell’America; successivamente Latina/Littoria 2001, film documentario di produzione italo-francese, con il quale nello stesso 2001 ha avuto il riconoscimento quale miglior opera di non-fiction al Torino Film Festival e nel 2003 al Festival del Cinema del Mediterraneo – Premio Rai. Seguono diversi lungometraggi, tra i quali Lascia stare i santi e Scherza con i fanti con Ambrogio Sparagna presentati al Festival di Venezia. 100 anni della nostra storia (2006), co-diretto con Marco Puccioni è nella cinquina finale dei David di Donatello 2007. Con L’esercito più piccolo del mondo (2017) è stato insignito del Nastro d’argento Speciale. Socio fondatore di doc/It e attivo nell’associazione 100autori, insegna “Cinema del reale” al Centro sperimentale di cinematografia di Roma e regia all’MCT-Master in Cinema e Televisione dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. Nel 2017 riceve il Premio speciale dei 70 anni del Sindacato e dei Nastri d’argento.

Non mancheranno incontri con gli operatori del settore cinematografico. Venerdì 6 Ottobre, ore 18, presso lo Yacht Cafè, si terrà l’Industry Talk “Come realizzare un corto: 3 sguardi d’autore”, in collaborazione con AIR3 – Associazione Italiana Registi. Interverranno: Leopoldo Caggiano, regista, membro del direttivo AIR3; Gianni Aureli, regista, membro del direttivo AIR3; Domenico Onorato, regista, associato AIR3; Lino Sorabella, location manager e membro dell’Associazione “I Tesori dell’Arte”. Modera l’incontro Carlo Griseri, critico cinematografico, scrittore, cofondatore del portale Cinemaitaliano.info. Previste anche presentazioni di libri: la collana editoriale di “Visioni di Cinema – Quaderni di Visioni Corte Film Festival” (Ali Ribelli Editore), con il nuovo volume dedicato a Massimo Troisi (Lunedì 2 Ottobre, ore 18, al Bar Old Station); “Ritratte” di Carlo Griseri, edito da Capovolte (Giovedì 5 Ottobre, ore 18, alla Libreria Il Sole e la Cometa); “Blade Runner” di Ignazio Senatore, edito da Il Foglio Letterario (Venerdì 6 Ottobre, ore 17, alla Libreria Il Sole e la Cometa). Venerdì mattina, invece, è previsto un matinée con l’Istituto Nautico Caboto di Gaeta: sarà presentato il cortometraggio d’animazione realizzato dagli studenti nell’ambito del laboratorio cinematografico condotto dai docenti Luca Di Cecca e Alessandro Izzi, a seguire l’incontro con il regista Elia Moutamid che presenterà il suo documentario Maka, sulla prima donna nera ad avere ricevuto un dottorato e ad essere diventata direttrice di un quotidiano in Italia.

Quest’anno, in collaborazione con “I Tesori dell’Arte”, si svolgerà anche il workshop di regia cinematografica “Cortovisioni”, condotto dal regista pluripremiato Ado Hasanovich e Antonio La Camera, premiato a Venezia80 come miglior corto Sic – Settimana della Critica. Il workshop ha l’obiettivo di insegnare ai partecipanti come realizzare un cortometraggio professionale attraverso una formazione pratica. Gli iscritti impareranno gli aspetti basilari del cinema, ovvero come scrivere un soggetto, organizzare le riprese e come dare le indicazioni alla troupe. Per info: segreteria@visionicorte.it

Come ormai da diversi anni, Visioni Corte Film Festival, da sempre sensibile ai temi della sostenibilità ambientale, adotterà un sistema di gestione sostenibile in relazione alla norma internazionale ISO 20121 “eventi sostenibili”, seguendo le linee guida del Protocollo Festival Green adottato dall’AFIC (Associazione Festival Italiani di Cinema), in condivisione con il Ministero della Cultura e il Ministero della Transizione Ecologica, che indica le azioni da compiere nel processo di adeguamento ambientale dei festival cinematografici.

Visioni Corte International Short Film Festival è realizzato grazie al contributo della Direzione Generale Cinema e Audiovisivo del Ministero della Cultura, della Regione Lazio, dell’Alto patrocinio del Parlamento Europeo, dei patrocini di Enit – Agenzia Nazionale del Turismo, della Provincia di Latina, del Comune di Gaeta. Visioni Corte fa parte di AFIC – Associazione Festival Italiani di Cinema, FEDIC –Federazione Italiana Cineclub e Coordinamento Festival Cinematografici Campania. Per visionare il programma completo e il catalogo del festival: www.visionicorte.it

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Le opere di Veronica Venturi per il progetto “L’arte contemporanea delle donne”

L'artista espone fino al 8 dicembre tutto il repertorio pittorico della sua produzione fino all’ultima installazione "Resto fragile"

52nd jazz, Francesca Tandoi e il suo European trio presentano “When in Rome”

Il live domenica 3 dicembre al “Geena”. La celebre pianista e vocalist accompagnata da Matheus Nicolaiewsky e Sander Smeets

L’Istituto Da Vinci-Rodari di Latina accoglie l’Unicef e presenta le Pigotte

“La mappa dei diritti”, la Presidente del Comitato Provinciale per l’Unicef Michela Verga alla presentazione del libro di Francesca Quartieri

Ponza – L’Isola del Natale, l’8 dicembre al via al cartellone degli eventi natalizi

Presentato il calendario degli eventi programmato dal Comune che allieterà le festività fino al 6 gennaio 2024

“Aprilia in uno scatto”, le foto più belle in mostra dall’8 al 10 dicembre

In quei giorni il pubblico avrà la possibilità di votare la foto che giudicherà migliore. I voti serviranno a stilare la graduatoria

Concorso “I Piatti Tipici Pontini”: i “ragazzi speciali” conquistano pubblico e giuria

Successi per la XXV edizione del concorso “I Piatti Tipici Pontini” promosso dall’Associazione Provinciale Cuochi Latina
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -