La salma del cardinale Velasio De Paolis arriva a Fossanova: erano le sue ultime volontà

Durante gli ultimi giorni di vita, aveva espresso un desiderio: quello di essere sepolto vicino al luogo dove visse San Tommaso d'Aquino

Arrivata ieri all’Abbazia di Fossanova la salma del cardinale Velasio De Paolis, morto il 9 settembre 2017 a 81 anni. Il prelato, originario di Sonnino, durante gli ultimi giorni della sua esistenza, aveva espresso un desiderio: quello di essere sepolto vicino al luogo dove visse San Tommaso d’Aquino. La salma verrà quindi tumulata sotto la cappella dedicata al santo. Il feretro è arrivato a Fossanova intorno alle 16,30, poi la messa in onore del cardinale. Solo allora di è provveduto alla tumulazione in forma privata.

La carriera ecclesiastica

Il cardinale De Paolis nasce a Sonnino il 19 settembre 1935. Entrato da piccolo nella congregazione dei missionari di San Carlo, ha compiuto il percorso di formazione nei seminari scalabriniani. Ha emesso la prima professione il 20 settembre 1955, a Crespano del Grappa, e quella perpetua il 4 ottobre 1958, a Piacenza. Nella città emiliana ha ricevuto l’ordinazione sacerdotale il 18 marzo 1961, nella Casa madre dell’istituto.

Quattro anni dopo ha conseguito il dottorato alla facoltà di diritto canonico della Pontificia Università Gregoriana, quindi la licenza alla facoltà di teologia della Pontificia Università di San Tommaso, e la laurea in giurisprudenza all’Università La Sapienza di Roma. Ha frequentato anche il biennio di teologia morale dell’Accademia Alfonsiana.

In ambito accademico ha iniziato come professore di teologia morale e di diritto canonico nel seminario maggiore scalabriniano a Piacenza e poi a Bassano del Grappa, negli anni che vanno dal 1965 al 1970. Successivamente è stato rettore del collegio internazionale di Roma, fino al 1974. Al tempo stesso, è stato anche vicario provinciale della sua congregazione. Nel 1974 ne è divenuto consigliere e procuratore generale.
Dal 1971 ha insegnato nella facoltà di diritto canonico della Pontificia Università Gregoriana. Nel 1987 è stato chiamato a insegnare anche alla Pontificia Università Urbaniana, in qualità di professore aggregato della facoltà di diritto canonico.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Politiche energetiche e di sostenibilità, risultati lusinghieri per il progetto ES-PA

La presentazione ieri alla presenza dei sindacati tra cui l'Unione Artigiani Italiani rappresentata da Francesco Michele Abballe

Un fondano alla guida del Cioff Youth: l’amministrazione si congratula con Davide Di Vito

Le congratulazioni del sindaco di Fondi Beniamino Maschietto e dell’assessore alla Cultura e al Turismo Vincenzo Carnevale esprimono

Terracina – Primo incontro in Comune per le criticità segnalate sulla presenza di nutrie e cinghiali

Nel corso della riunione sono state valutate le criticità e le ipotesi possibili, dalla sterilizzazione alle reti elettrificate

Mercato coperto di Fondi, pubblicati due avvisi

Prosegue l’iter di valorizzazione della struttura di via Gioberti. Previsti 7 box vendita e un punto per consumo alimenti e bevande

Sanità, sbloccate le risorse per il personale ferme dal 2017

Un provvedimento per valorizzare il personale sanitario, a partire dalle prestazioni aggiuntive per i dirigenti di Medicina d’Emergenza

Servizi Sociali, incremento di oltre 170mila euro per le fasce deboli

Sabaudia - Il nuovo bando prevede un investimento annuo per servizi alle persone di euro 956.958 a fronte dei 787.000 dei precedenti
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -