Smart working prorogato: “Giusto segnale ma le misure andranno implementate”

Di Raimondo: "Lo smart working non deve essere una misura di welfare, ma un nuovo modello di organizzazione del lavoro"

«La proroga del diritto allo smart working per i lavoratori fragili e per chi ha figli sotto i 14 anni prevista nella prossima conversione in legge del decreto Aiuti, rappresenta un giusto segnale di attenzione in questa fase ancora complessa. L’auspicio è che, da qui alla scadenza del prossimo 31 dicembre, il nuovo governo implementi ulteriormente lo smart working, facendo tesoro di quanto accaduto durante la pandemia. – Lo dichiara Laura Di Raimondo, Direttore di Asstel Assotelecomunicazioni.

Siamo convinti come Filiera delle TLC che lo smart working non debba essere una misura di welfare, ma un nuovo modello di organizzazione del lavoro attraverso il quale generare valore per imprese e lavoratori ed incidere positivamente anche sul risparmio energetico».

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Guardia di Finanza, inaugurata al Vittoriano la mostra storica “250 anni – Tradizione e Futuro”

La mostra, allestita al Complesso del Vittoriano a Roma, rimarrà aperta al pubblico fino al 25 giugno 2024 con ingresso gratuito

Disservizi Acqualatina e mancanza di risposte: i cittadini di Piazzale Edison lanciano l’allarme

"Dopo aver presentato una richiesta d'incontro alla Sindaca, sottoscritta da più di 150 firme, non abbiamo ricevuto alcun riscontro"

Azienda Speciale Multiservizi, Principi: “Dopo 21 anni sottoscritto l’accordo sul decentrato”

Una richiesta che i lavoratori e le sigle sindacali hanno avanzato nel tempo al fine di poter avere maggiori benefici

Codici evidenzia i costi “nascosti” della raccolta “porta a porta”

Il responsabile provinciale Antonio Bottoni: "Una spesa complessiva di oltre 550 euro l’anno, come detto a carico dei soli utenti"

Impianto Biogas: Comune di Cisterna propone appello al Consiglio di Stato

La Giunta comunale del Sindaco di Cisterna Valentino Mantini, dopo aver sentito e informato i Capigruppo, prosegue la sua opposizione

Terracina – Consiglio Comunale dei Bambini e dei Ragazzi, presentata la Giunta e illustrato il DUP

"Confrontarsi con i ragazzi è sempre una grande esperienza che offre numerosi spunti di riflessione", dichiara l'assessore Norcia
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -