Sezze – È tornato a casa il sindaco Lucidi: “Sto bene, ma ho avuto paura”

Torna a parlare il sindaco Lidano Lucidi che è stato dimesso dall'ospedale di Latina dove era ricoverato dallo scorso primo settembre

“Mi sento un po’ meglio, sono tornato a casa e sono in fase di ripresa”. Queste le parole pronunciate questa mattina dal sindaco di Sezze, Lidano Lucidi, che è stato dimesso il 10 settembre dall’ospedale “Santa Maria Goretti” di Latina.

Lucidi era stato ricoverato lo scorso 1 settembre dopo aver accusato un malore: “Ho avuto un po’ paura perché mi sono mancate le forze, ma con il riposo ho iniziato pian piano a recuperarle. Non posso che ringraziare il personale sanitario dell’ospedale di Latina che mi ha curato con tantissima professionalità. I medici e gli infermieri del Goretti svolgono un lavoro preziosissimo e nel mio caso mi posso ritenere fortunato ad aver avuto tanta cura nella gestione della mia situazione. Così come non posso fare a meno di ringraziare la giunta e il consiglio che ha lavorato durante la mia assenza.

Il più grande ringraziamento – ha concluso il sindaco di Sezze – lo voglio però fare alla cittadinanza, che mi ha riempito di messaggi di sostegno durante la mia degenza in ospedale, facendomi sentire decisamente meglio rispetto alle mie condizioni di salute. Ora continuerò a riposare per essere pronto a riprendere il mio incarico e continuare a fare il bene della città”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Contrasto all’occupazione abusiva di case, ritrovata della droga nascosta

In via Bruxelles ritrovati 76 grammi di sostanza stupefacente di tipo hashish e materiale vario per il confezionamento delle dosi

Cisterna si ferma per l’ultimo saluto a Nicoletta e Renèe

Tutta la città si è stretta nel lutto e nel dolore della famiglia. Nicoletta e Renèe saranno tumulate nel cimitero di Cisterna

Colosseo e Palazzo di Vetro, gruppo interforze al lavoro

"È interesse dell’amministrazione comunale rimuovere le condizioni di criticità ad alto rischio sociale", commenta il sindaco

Rapina un negozio e picchia il titolare, arrestato un 35enne

Sabaudia - Nel corso della rapina l'uomo rubava anche 60 euro al titolare del negozio. Arrestato in flagranza

Due rapine in due giorni in periferia, indagini in corso

Latina - Colpiti un'attività ricettiva in zona Ferriere e un negozio di prodotti per la casa a Borgo Montello

Controlli ad “Alto Impatto”: sanzionata un’attività e denunciato un giovane armato

Latina - Inoltre, sottoposti a controllo della circolazione stradale 25 persone e 13 veicoli con 3 contravvenzioni al codice della strada
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -