Sermoneta – Consiglio dei Ragazzi e Comitati di Borgo, due priorità per Antonio Di Lenola

Il candidato sindaco di “Sermoneta Cambia” punta all’attivazione di realtà previste dallo Statuto ma ignorate negli anni

Voltare definitivamente pagina rispetto al passato, consegnando alla città quanto le spetta e quanto è stato finora ignorato o trascurato. A partire da un coinvolgimento concreto e costruttivo delle Borgate e dei giovani del posto. È quanto emerge tra le priorità del programma di Antonio Di Lenola, candidato sindaco per il Movimento “Sermoneta Cambia”. Il primo passo da compiere dovrà riguardare la costituzione dei Comitati di Borgo: “Parliamo di organismi già previsti dall’Art. 6 dello Statuto Comunale ma mai attivati dalle precedenti Amministrazioni. Sono concepiti per creare un contatto diretto tra il Comune e le periferie, per valorizzare queste ultime e fare in modo che dai rappresentanti dei residenti giungano periodicamente all’Ente delle segnalazioni su esigenze, problematiche, lacune e aspettative della zona in questione. Negli anni c’è stata la tendenza a confondere il Comitato con realtà nate per sagre o eventi o quantomeno per iniziative circoscritte o limitate nel tempo. Noi intendiamo invece rilanciare le sette Borgate restituendo loro un ruolo centrale e permanente all’interno dell’Amministrazione!”. Un altro al centro del programma di Antonio Di Lenola riguarda i giovani: “Prendo sempre spunto dallo Statuto Comunale, strumento le cui direttive sono state troppe volte ignorate nel passato, remoto e recente. L’Art. 5 prevede l’istituzione del Consiglio Comunale dei Ragazzi, organismo mirato a favorire la partecipazione delle nuove generazioni alla vita collettiva. Non parliamo di una realtà meramente rappresentativa, ma di un organo previsto dalla Legge, formato con regolari elezioni per i suoi componenti e per il sindaco. Non a caso un componente della mia lista, Pasquale Campagna, è stato l’unico Sindaco dei Ragazzi, nel 2009, quando ci fu una fugace parentesi durata pochissimo. Questo organo sarà incaricato di affiancare il Consiglio Comunale e avrà il compito di deliberare in via consultiva su svariate materie, dalla politica ambientale allo sport, dal tempo libero ai rapporti con l’associazionismo, dalla cultura all’assistenza agli anziani. Ora intendiamo riattivare e promuovere una realtà che possa riavvicinare i giovani alla politica e che favorisca la formazione di nuovi amministratori nel segno di un vero ricambio generazionale di cui Sermoneta ha un estremo bisogno. Non a caso il Movimento “Sermoneta Cambia” è formato da tante persone nuove, con tanti progetti che trasmetteranno svariate idee e una ventata di aria fresca nel Palazzo Comunale”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Elezioni – La Lega presenta l’on. Giovanna Miele e il generale Vannacci candidati in Europa

La presentazione in una conviviale serata a Latina Lido. La posizione di un no a un determinato tipo di green imposto da Bruxelles

Aprilia – Cantiere in via Scilla, l’attacco di Andrea Ragusa sui lavori non terminati

"In caso di incendio, potrebbe rappresentare un pericolo per le abitazioni limitrofe e sicuramente sempre, un ricettacolo di animali"

Progetto “Scuole sicure”: telecamere, controlli e lezioni di prevenzione con i fondi del Ministero

Sermoneta - L’ampliamento del sistema di videosorveglianza di Sicurezza Urbana è stato integrato con quello già esistente

Patti di collaborazione fermi e nessun coordinamento: la denuncia di Lbc

"Non solo non esiste una specifica delega assessorile che se ne occupi ma non c’è neppure una chiara volontà"

Sermoneta – Lina Mammaro si presenta alla cittadinanza

Sono intervenuti anche il candidato sindaco Giuseppina Giovannoli ed altri candidati al consiglio comunale nella lista “Per Sermoneta”

Partecipazione e il bene comune: parole d’ordine per “Insieme per Sermoneta”

"Una politica che affronta la complessità dei cambiamenti con coraggio e competenza", la proposta elettorale
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -