Rapper-pusher evaso si costituisce in diretta social: è boom di click

Il cantante Nicola Lo Presti era ai domiciliari dopo che nell'agosto 2020, i militari lo arrestarono per spaccio. I fatti nel Milanese

Rapper ma anche pusher: il 29enne Nicola Lo Presti si è consegnato ieri ai carabinieri di Melegnano, nel Milanese, dopo aver fatto perdere le proprie tracce due giorni prima. Si è costituito in diretta social, con un video che ha totalizzato oltre 800mila click prima che venisse chiuso l’account.

Il cantante era ai domiciliari dopo che nell’agosto 2020, i militari lo arrestarono per spaccio. Nella casa presa in affitto insieme ad un amico, i carabinieri avevano trovato oltre due chili e mezzi di hashish e due P38 senza matricola.

Mentre era ai domiciliari, si è recato presso l’ospedale di Vizzolo Predabissi (Milano) per un problema alla gamba per una reazione, con la caviglia gonfia dove aveva il bracciale elettronico. Lo stesso Lo Presti lo ha comunicato ai carabinieri di Paullu e ha fornito la documentazione medica. Quando però sono andati il giorno dopo a casa sua per rimettergli il braccialetto elettronico, non lo hanno trovato.

Per due giorni è stato latitante fino a quando, il 7 settembre, si è presentato in caserma a Melegnano filmando tutto e raccontando anche cosa aveva fatto in quei due giorni (fra l’altro una visita dal parrucchiere a Roma per farsi un nuovo taglio). È stato arrestato e portato in carcere di Lodi.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Auto si schianta contro un’abitazione e si ribalta: 18enne vola fuori dall’abitacolo, morta sul colpo

Caserta - Inutili i soccorsi per la vittima. Ferite gravemente altre due ragazze che erano a bordo, entrambe 34enni

Travolto e schiacciato da un mezzo agricolo: 18enne muore davanti ad un collega

Lodi - Inutili i tentativi di soccorso, il ragazzo non ce l'ha fatta. L'altro giovane che ha assistito all'incidente ha accusato un malore

Spara e uccide l’anziana madre, poi si barrica in casa e si toglie la vita

Ancona - Il 51enne soffriva di disturbi psichici. Dopo aver ammazzato la madre ha avvisato il fratello del gesto

Colto da malore mentre fa immersione: sub muore in mare sotto gli occhi della sorella

Gallipoli - A dare l'allarme è stata appunto la familiare, insospettita perché la boa del sub era ferma da troppo tempo nello stesso punto

Litiga con la madre e la uccide accoltellandola alla schiena: fermato il 27enne

Cagliari - A lanciare l'allarme il marito della vittima che, al momento dell'aggressione, si trovava in un'altra stanza

Orrore sui binari, madre e figlia travolte e dilaniate da un treno: ipotesi suicidio

Montesilvano - Le due sono state viste camminare mano nella mano vicino i binari. Al momento si pensa ad un gesto volontario
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -