Priverno – Continua la svolta digitale del comune: in arrivo 350mila euro dal Pnrr

Quasi 350mila euro, questa la cifra arrivata al Comune di Priverno dal Ministero per l’innovazione e la transizione digitale

Poco più di 350mila euro, questo quanto ha ottenuto il Comune di Priverno partecipando ai bandi del Ministero per l’innovazione e la transizione digitale finanziati nell’ambito della Missione 1 del PNRR.

Sono 5 le candidature vincenti su cinque progetti che prevedono, nello specifico, l’abilitazione al cloud per le pubbliche amministrazioni locali, l’esperienza del cittadino nei servizi pubblici, l’adozione dell’App IO , l’estensione dell’utilizzo delle piattaforme nazionali di identità digitale Spid-Cie, e l’adozione della piattaforma pagoPA.

Il comune di Priverno, in questi ultimi anni, si era già attivato nei processi di implementazione digital, vedi il municipio virtuale, l’adesione al Pagopa, l’utilizzo dell’App IO, l’estensione del sito istituzionale, il progetto WIFI 4EU per la fruizione gratuita del collegamento internet in tante aree del territorio comunale, l’utilizzo di mobilitapp, l’organizzazione di conferenze dedicate, e questo anche grazie al continuo interesse di un’Amministrazione al passo con la modernità con l’obiettivo di porsi costantemente al fianco della comunità.

Oggi, questi finanziamenti permetteranno di accelerare un processo di transizione digitale già in atto, attivando numerosi servizi semplici, efficienti, immediati e tascabili, totalmente on line a servizio dei cittadini; miglioreranno l’esperienza dei servizi pubblici digitali e porteranno on line ulteriori servizi pubblici per i cittadini, faciliteranno il percorso per l’identità digitale e consolideranno le piattaforme digitali pagoPA e IO.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Botticelle nella Capitale: Oipa chiede al Campidoglio di avviare una trattativa per la conversione delle licenze

L’associazione si è fatta promotrice anche di una petizione online che chiede al ministro Salvini lo stop ai veicoli a trazione animale

San Felice Circeo – Ordinata l’apertura del cancello in via delle Batterie

La decisione al fine di tutelare la necessità di garantire un tempestivo e libero intervento dei mezzi di soccorso in caso di necessità

Le invenzioni che hanno rivoluzionato il mondo: la lista delle più celebri del XX secolo

Le invenzioni del ‘900 hanno avuto un impatto profondo sulla società, influenzando ogni aspetto della nostra vita quotidiana

Caporalato, Marco Napoli di Noi Moderati: “La morte Di Satnam Singh è una sconfitta per tutti”

"Occorre fermarsi e riflettere, dal cittadino alle massime cariche istituzionali, sul ruolo che diamo alla vita e alla dignità della persona"

Ugl Partecipate: solidarietà verso Simone Cicalone

"Proprio questa vicenda dovrebbe portare tutti a porsi una serie di domande", il commento di Marco Iannarilli

Forum Terzo Settore del Lazio: “Atterriti da morte del giovane bracciante nel Pontino, basta sfruttamento dei lavoratori”

L'ente ogggi pomeriggio parteciperà con una propria rappresentanza alla manifestazione di protesta indetta dalla Flai - Cgil
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -