Politiche energetiche e di sostenibilità, risultati lusinghieri per il progetto ES-PA

La presentazione ieri alla presenza dei sindacati tra cui l'Unione Artigiani Italiani rappresentata da Francesco Michele Abballe

Risultati significativi per il progetto ES-PA (Energia e Sostenibilità per la Pubblica Amministrazione), finanziato dal Programma Operativo Nazionale Governance e Capacità Istituzionale con un budget di 9,7 milioni di euro. E’ quanto illustrato ieri a Roma, presso la Camera dei Deputati, da Enea alla presenza degli attori economici, dei sindacati, tra cui l’Unione Artigiani Italiani e delle PMI rappresentata da Francesco Michele Abballe e Giorgio Zannetti. Bilancio dunque lusinghiero: il progetto quinquennale ES-PA, secondo i numeri, ha infatti coinvolto oltre 100 prodotti e servizi destinati alle Pubbliche Amministrazioni, insieme a 150 eventi formativi che hanno interessato migliaia di partecipanti. Tra i principali risultati, spiccano l’implementazione di progetti pilota e la realizzazione del primo Catasto energetico unico della Regione Siciliana, in collaborazione con le autorità regionali. Il Presidente dell’ENEA, Gilberto Dialuce, ha sottolineato l’importanza del progetto ES-PA nel trasferire innovazioni concrete nella Pubblica Amministrazione, migliorando l’efficienza e rispondendo alle esigenze dei cittadini e delle imprese. Dialuce ha evidenziato il sostegno fornito alle amministrazioni locali e regionali nell’ottimizzare l’utilizzo delle risorse europee e nazionali nel settore energetico-ambientale.

Uno dei successi più significativi è stato il completamento del Catasto energetico unico in Sicilia, un sistema innovativo che integra dati energetici e geolocalizzazione degli edifici, permettendo una gestione più efficiente delle risorse. Altri progetti pilota, come il programma ENEA PELL a Livorno, hanno dimostrato risparmi energetici significativi e riduzioni delle emissioni di CO2.
Alessandro Coppola, responsabile della Direzione ENEA per il Trasferimento Tecnologico, ha evidenziato il coinvolgimento di diversi attori del settore, tra cui PMI, Università, ordini professionali e Energy Manager, nella condivisione di buone pratiche e nell’applicazione di soluzioni innovative.
Guardando al futuro, l’ENEA si propone come partner della Pubblica Amministrazione nel programma ES-PA Evolution, con l’obiettivo di migliorare l’efficacia delle politiche di coesione e favorire il trasferimento delle innovazioni anche in altri territori. Questo il commento del Presidente UAI Lazio Francesco Michele Abballe: “La nostra organizzazione è da sempre vicina a queste tematiche e si è sempre posta in maniera propositiva e attiva nel favorire la divulgazione di strumenti che possono aiutare Comuni, Province, Enti, a lavorare meglio e con maggiore efficacia. Quelli presentati da ENEA sono aspetti che ci permettono di sburocratizzare e velocizzare le pratiche superando meccanismi ormai fuori dal tempo”. 

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Liberazione, Regimenti: “25 aprile festa di tutti gli italiani, sia giorno di riconciliazione”

"Alle Fosse Ardeatine abbiamo reso omaggio alle 335 vittime innocenti di una barbarie che non deve tornare mai più"

Nuovo sito del Comune di Latina, la presentazione

Il Comune è orgoglioso di annunciare il lancio del nuovo portale istituzionale, progettato per trasformare l'interazione tra i cittadini

25 aprile, le parole del sindaco di Latina Matilde Celentano

Il discorso del primo cittadino del capoluogo pontino durante la cerimonia Borgo San Michele per ricordare il 25 aprile

Saluto di commiato per il Brigadiere Capo Maurizio Lombardi

Il Sottufficiale ha concluso il periodo di servizio istituzionale, avendo profuso il massimo impegno nel corso dei diversi incarichi

Fondi – Comune interessato a chiedere in locazione Palazzo Caetani: approvata la delibera di giunta

Nelle idee i locali tra Corso Appio Claudio e Piazza Duomo potrebbero diventare un prolungamento del Museo

Stop a violenze e discriminazioni, il rispetto “virale” tra i giovani per vincere la sfida sociale

Plauso unanime per l'iniziativa presentata ieri dalla Regione Lazio. Un progetto rivolto ai giovani che coinvolge famiglie e scuole
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -