Pallanuoto – Latina combatte alla pari con la Lazio cedendo il passo solo allo scadere

I ragazzi allenati in giornata da Criserà pagano a caro prezzo l’ultimo quarto perso 4-2, ma l’obiettivo playoff è ancora alla portata

Il Centro Nuoto Latina esce sconfitto dal centro sportivo “Le Cupole” contro la SS Lazio Nuoto per 12-11. I pontini ci mettono cuore e combattività, trascinati dalle giocate di Caponero e Salipante. I ragazzi allenati in giornata da Criserà pagano a caro prezzo l’ultimo quarto perso 4-2, ma l’obiettivo playoff è ancora alla portata. Si riparte sabato prossimo ad Anzio contro l’Acquachiara. La partita è equilibrata, dove sin dalle prime battute è la qualità in difesa a fare la differenza per i due collettivi. Dopo 30’ Barigelli trova il primo acuto del match firmano l’1-0. Dopo un minuto la risposta di Tarquini, ex di giornata, bravo dopo una serie di finte a depositare in rete. Giannotti si fa trovare pronto sulle incursioni dei padroni di casa, poi sfruttando la superiorità numerica è Giacomone a siglare il vantaggio. Nel finale Barela chiude un azione corale, trovando la conclusione di potenza sullo spazio concesso, poi a meno di un minuto dalla fine Dominici riporta avanti i suoi.

Nel secondo quarto il primo acuto lo firma Lucci sullo spunto di Caponero. Bucan gli fa eco nell’azione successiva, con Salipante a tenere avanti gli ospiti. Il CNL aumenta il margine grazie al colpo di Tonon dopo 2’, e la bordata di Caponero. La Lazio non si arrende e accorcia le distanze, con Leporale e Barigelli a per il 6-6. All’ultimo minuto ci pensa Ambrosini a tenere avanti il Latina. Le due squadre attraversano una fase di stallo, annullandosi a vicenda. La prima rete arriva dopo quasi 2’ con il tiro potente di Costanzo. Latina risponde con i propri tenori. Salipante, complice una deviazione sfortunata, riporta avanti gli ospiti. Caponero su una ripartenza carica il destro, siglando il 7-9, poi Tresa chiude il parziale a una sola lunghezza di distanza. Nell’ultimo atto del match la rimonta della Lazio. Costanzo sigla la prima rete, con la risposta dopo una serie di azioni del Latina arriva con Tarquini. Nel giro di due minuti Dominici e l’esperto Leporale riportano in gioco i padroni di casa. Non basta nei secondi finali la rete di Giannotti per le ambizioni del CNL, che allo scadere del match, si vede beffato con la rete di Giacomone, che consegna la vittoria alla Lazio.

Ad analizzare la prestazione dei suoi ragazzi è mister Domenico Criserà:”Contro la Lazio è stata una bellissima partita, dove l’unico rammarico resta nel finale, con la sconfitta subita al suono della sirena. Abbiamo condotto noi il gioco per lunghi tratti, senza però capitalizzare alcune occasioni. Loro sono un gruppo molto giovane ma talentuoso, con un centroboa esperto che siamo riusciti ad arginare. All’andata ad Anzio la sconfitta era arrivata con tre gol di scarto, mentre in questa partita abbiamo sfruttato meglio le superiorità numeriche giocando con grande carattere. Anche noi siamo un gruppo con diversi giovani. Il nostro obiettivo iniziale era la salvezza, la matematica ci lascia ancora spazio per ambire al quarto posto e alla prestigiosa qualificazione ai playoff. Noi ci proveremo, a partire dalla prossima partita in casa con l’Acquachiara, che verrà a caccia di punti salvezza per evitare di fare il playout. Questa squadra è cresciuta tanto, la sconfitta non cancella la prestazione fatta”.

Il tabellino

SS LAZIO NUOTO – CENTRO NUOTO LATINA 12-11 (3-2, 3-5, 2-2, 4,2)
SS LAZIO NUOTO: Piccionetti, Barigelli (2), Dominici (2), Giacomone (2), Olivi, Marini, Bucan (1), Costanzo (2), Leporale (2), Troiani, Gatto, Nenni, Marchetti, Tresa (1). All.Ruffelli
CENTRO NUOTO LATINA: Rossa, De Bonis, Salvatori, Tonon (1), Tarquini (2), Caponero (2), Giugliano, Barela (1), Ambrosini (1), Lucci (1), Vulcano, Biondi, Giannotti (1), Salipante (2). All.Criserà
ARBITRI: Iacovelli – Chimenti
NOTE:Nessuno uscito per limite di falli. Ammonito il tecnico Criserà (Latina) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: S.S Lazio Nuoto 5/11 e C.N Latina 4/10.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Calcio Giovanile – Formia ospita la Final Four Nazionale del torneo Under 14

Si gioca sabato 25 e domenica 26 maggio, e per poter assistere alle gare previste allo stadio ‘Nicola Perrone’

Calcio – Ciaramella (Cos Latina) fa il punto dopo la retrocessione

"Spero di non far perdere il titolo alla città e creare i presupposti per riportare il Cos in Promozione", le parole del DS

Karate – Campionato Nazionale Fesik, Sakura Latina nella top ten

Tre giorni di gara all’interno del Palaterme di Montecatini, dedicati alle specialità del Kata e del Kumite sia individuale che a squadre

“Maratonina Azzurra”, la grande festa dell’Aeronautica Militare e dell’Uisp Latina

Domenica lo start alle 9 dal Distaccamento AM di Foce Verde, l’arrivo previsto in piazza del Popolo a Latina

Atletica leggera – Fine settimana impegnativo per la Runforever Aprilia

Giorgia Bono si qualifica ai Campionati Italiani Cadetti/e e ottiene il record assoluto provinciale sulla distanza degli 80 mt piani

Volley – Alessandro Fanizza primo rinforzo per Cisterna

I commenti, Candido Grande: "Atleta di grande prospettiva". Alessandro Fanizza: "Ottimo progetto, qui posso crescere"
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -