Ottant’anni dall’eccidio di Borgo Montenero, la cerimonia in ricordo delle vittime

"È dalla storia che nasce il presente ed è grazie alla storia che è possibile guardare con occhi diversi al futuro", le parole del vicesindaco

Si è svolta ieri a Borgo Montenero la cerimonia in ricordo dell’eccidio avvenuto nella medesima località il 4 maggio del 1944, quando le truppe tedesche fucilarono cinque innocenti: Cesare Cascarini, Francesco Benvenuti, Bernardo Savelli, Giuseppe Gallo e Vittorio Vagnozzi.

Il loro fu un esempio di «coraggio ed estremo sacrificio», come riportato nel decreto con cui, nel 2022, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha insignito il Comune di San Felice Circeo della medaglia d’oro al merito civile. 

Alla cerimonia, organizzata dall’Associazione Combattenti e Reduci di Borgo Montenero in collaborazione con il Comune, erano presenti i familiari delle vittime, rappresentanti delle forze dell’ordine, dell’Esercito, della Polizia Locale, nonché delle associazioni combattentistiche d’arma. 

Il Vice Sindaco Luigi Di Somma, dopo aver ringraziato in primis i familiari delle vittime dell’eccidio, nonché autorità e associazioni presenti, si è rivolto agli studenti dell’istituto comprensivo “Leonardo da Vinci”, presenti quest’oggi alla commemorazione, sottolineando l’importanza di tramandare la memoria del passato, poiché – ha detto – «è dalla storia che nasce il presente ed è grazie alla storia che è possibile guardare con occhi diversi al futuro».

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

“Battaglia di Aprilia”, una doppia cerimonia per l’anniversario

La cerimonia nell’ambito del circuito commemorativo legato all’80° Anniversario dello sbarco di Anzio e Nettuno

La Banca d’Italia e l’ex Garage Ruspi diventano sedi universitarie: l’accordo con la Sapienza

"Si tratta di una decisione rivoluzionaria presa dalla nostra amministrazione", dichiara il Sindaco Matilde Celentano

Moria dei kiwi, i produttori lanciano l’allarme

Le considerazioni degli imprenditori agricoli per analizzare lo scenario di grave crisi che sta vivendo oggi il settore

Le specialità della Polizia di Stato alla “partita della solidarietà” 

L'incontro ieri mattina al "Domenico Francioni": sfida terminata 5-1 a favore dei dipendenti dell'amministrazione comunale di Latina

Inflazione, per un italiano su 6 è oltre il 20%: in tanti rinunciano al ristorante o alla colazione al bar

Secondo l'indagine, 14 milioni di italiani hanno dovuto rinunciare una o più volte a recarsi presso locali fuori casa

Cisterna – Disinfestazione del territorio comunale, trattamenti antizanzare 2024

I trattamenti larvicidi periodici combattono le zanzare nella fase larvale e offrono ampie garanzie di sicurezza
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -