Latina – Elezioni comunali: il candidato Zaccheo in missione nei borghi

E’ proseguito, anche durante il fine settimana, il tour elettorale del candidato sindaco di Latina Vincenzo Zaccheo

E’ proseguito, anche durante il fine settimana, il tour elettorale del candidato sindaco di Latina Vincenzo Zaccheo. L’onorevole stavolta si è concentrato sui borghi, andando a tastare con mano le varie situazioni, ad un mese dalla tornata elettorale che, lo ricordiamo, chiamerà alle urne gli elettori di 22 sezioni del comune di Latina.

Un tour, quello di Zaccheo, che ha coinvolto Borgo Montello. E qui la prima stoccata all’ex sindaco Coletta con la critica riguardo le condizioni in cui versa la scuola materna di Borgo Montello. “Aree transennate, degrado e abbandono”. Ha scritto Zaccheo su facebook. “BASTA! È urgente un intervento di manutenzione”. Ha aggiunto.

A Borgo Podgora, invece, la visita alla 52° Festa Patronale di Santa Maria di Sessano.
“Chi frequenta quotidianamente il Borgo – ha detto il candidato sindaco – sa bene che la Festa Patronale costituisce una delle più importanti espressioni della cultura, della storia e della tradizione di questo meraviglioso luogo: ci riempie sempre di gioia vedere i suoi abitanti uniti da quella voglia di stare insieme, festeggiare e circondarsi di familiari, parenti ed amici durante spensierate serate estive”.

Quindi la visita al torneo delle contrade, sempre a Borgo Montello. Sempre attraverso il proprio profilo facebook, poi, Zaccheo è voluto tornare sulla questione relativa al pronunciamento del Consiglio di Stato, che ha invalidato le procedure di voto in 22 delle sezioni del capoluogo, imponendo che lo stesso venga ripetuto. Sulla posizione del suo avversario, Zaccheo ha dichiarato: “E cosa fa Coletta? Va in giro a raccontare una storia che non corrisponde alla realtà adducendo ogni responsabilità all’inesperienza dei componenti dei seggi. Non è così. In una sezione sono stati rinvenuti ben 300 voti in più rispetto ai votanti. Chi li aggiunti non si sa, ma certamente non può essere stata negligenza o imperizia. Il dolo c’è ed è evidente. È preoccupante che un ex Sindaco voglia sminuire un fatto così grave e proporsi per tornare a governare”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Centri estivi per bambini disabili, PD: “Amministrazione in grave ritardo”

Chiesta la convocazione della commissione Servizi Sociali. Il gruppo consiliare del Pd vuole vederci chiaro

Conferenza dei sindaci per la sanità, Principi: “Soddisfatti dalle proposte del Commissario Cenciarelli”

"Nel tempo, la nostra sanità pubblica ha dovuto evolversi, adeguarsi ai tempi e alle nuove esigenze di cura dei pazienti"

“Partecipazione”, l’incontro organizzato da Lbc

Durante l’incontro sarà proiettato un video che illustra la realizzazione e gli obiettivi dei patti di collaborazione

Nucleare, il Consiglio vota compatto contro la riattivazione di Latina

Ciolfi: "Ha prevalso l’interesse del territorio sulle posizioni divergenti. Ora trasmettere la decisione al Governo"

Incidente sul lavoro a Latina, Giovannini (Italia Viva): “Combattere il caporalato”

"Sembra una cosa assurda da credere ma, invece è la realtà dei fatti, e dimostra il livello a cui stiamo arrivando"

Incidente sul lavoro, ordine del giorno per la costituzione di parte civile in Consiglio comunale approvato all’unanimità

L’ordine del giorno approvato sulla tematica è stato proposto, ad inizio seduta, dai gruppi di minoranza del consiglio
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -