L’associazione Valore Donna realizza il nuovo sportello dedicato ai malati oncologici

Prevede assistenza medica infermieristica con specialisti, prelievi a domicilio, accompagno per le terapie con autista e studio pratiche

Associazione Valore Donna prosegue nel suo impegno al fianco dei più deboli, dei precari e di chi si trova in difficoltà. Proprio per ottemperare a questa missione è stato realizzato il nuovo sportello dedicato ai malati oncologici, il quale comprende anche assistenza OSS: assistenza medica infermieristica con specialisti, prelievi a domicilio, accompagno per le terapie con autista e studio pratiche (dal certificato telematico al parcheggio per i disabili). L’obiettivo di Associazione Valore Donna è quello di stare al fianco delle famiglie dei malati, concedendo loro un’assistenza a 360°: da quella infermieristica a casa alla prenotazione degli esami diagnostici, dall’accompagnamento alle terapie allo studio delle pratiche mediche, senza dimenticare la fondamentale e necessaria assistenza legale e psicologica.

«In Italia nel 2023 sono state 395mila le nuove diagnosi di cancro, di cui 208mila negli uomini e 198mila nelle donne. Al primo posto per numero di nuovi casi c’è stato il tumore al seno, seguito dal tumore del colon-retto e dal tumore del polmone. Con un più 18.400 diagnosi negli ultimi 36 mesi, a preoccupare è la scarsa adesione agli screening oncologici e la scarsa consapevolezza sull’importanza di uno stile di vita sano»spiega la Presidente di Associazione Valore Donna Valentina Pappacena, riprendendo i dati raccolti nel volume “I numeri del cancro in Italia 2023”:«La buona notizia è che si vive di più grazie a terapie sempre più all’avanguardia: in 13 anni, grazie alla prevenzione e alle nuove cure, sono state evitati oltre 268mila decessi. Come abbiamo sempre ribadito, la prevenzione resta l’unica arma a nostra disposizione e la tempestività risulta fondamentale. Mai come oggiè necessario offrire le pratiche migliori di prevenzione, cura e assistenza»conclude Valentina Pappacena, che chiosa: «Parlando ogni giorno con i pazienti e le loro famiglie mi rendo conto di quanto spesso siano abbandonati a loro stessi, senza avere alcun punto di riferimento. L’obiettivo del nostro sportello è proprio quello di riempire questo vuoto, per stare al loro fianco, supportarli e aiutarli a 360°».

Per contattare l’Assistenza OSS – Ufficio dedicato all’invalidità di Associazione Valore Donnabastatelefonare al 340.7969120 o mandare una e-mail all’indirizzo valoredonna.latina@gmail.com, oppure chiamare la referente Lucia al 346.6141263.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Scuola – Solo 420 gli iscritti al liceo del Made in Italy, ma cosa studieranno?

Letteratura, diritto ed economia. Ma il piano di studi è molto simile a un liceo delle scienze umane con indirizzo economico

Sicurezza sul lavoro, rafforzamento delle ispezioni e sanzioni: in arrivo il provvedimento

Viste le risultanze, saranno inoltre sbloccate nuove assunzioni per incrementare il contingente degli ispettori del lavoro

Cultura e legalità, la Polizia incontra gli studenti del Rosselli di Aprilia

L’incontro è stato fortemente voluto dalla dirigenza scolastica e dalla referente per la Legalità dell’Istituto prof. Sabrina Vento

La pasta fa ingrassare e l’ananas fa dimagrire, i falsi miti da sfatare per una sala alimentazione

L'ISS risponde: "Non esistono alimenti buoni o cattivi. Tutti vanno inseriti, nelle giuste proporzioni, in una dieta sana e varia"

Funerali Nicoletta e Renèe, l’omelia pronunciata da don Paride Bove

Le parole pronunciate da don Paride Bove, parroco di San Valentino, durante le esequie nella chiesa di Santa Maria Assunta in cielo

Regione – Phase Out Civitavecchia, Rinaldi: “Tempi maturi per dare le giuste risposte” 

"Un tavolo necessario, che in qualche modo guarda al futuro di Civitavecchia, polo strategico per tutta la regione"
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -