Nettuno – Sicurezza, il Commissario Strati incontra i cittadini del quartiere Sandalo: gli impegni presi

Si è tenuto ieri pomeriggio il primo degli incontri che il Comune ha programmato nei quartieri della città

Si è tenuto ieri pomeriggio il primo degli incontri che il Comune ha programmato nei quartieri della città di Nettuno. Il Commissario straordinario del comune di Nettuno Bruno Strati e il dirigente del Commissariato di Anzio-Nettuno Angela Spada, hanno incontrato i rappresentanti del Comitato di quartiere di Sandalo di ponente. Accompagnato dal dirigente del Settore Lavori Pubblici, dal dirigente del Settore Ambiente, dal Comandante della Polizia Locale e da altri funzionari.

Il Commissario ha ascoltato le richieste dei cittadini del quartiere. Argomento dell’incontro: la sicurezza. Il Comune si è impegnato a continuare nell’attività di riqualificazione della zona. Dopo le strisce pedonali e gli interventi che si dovranno realizzare di mitigazione del rischio idrogeologico, saranno installati passaggi pedonali rialzati nei pressi della chiesa, cartelli stradali per il rallentamento delle auto, sarà poi ampliata l’illuminazione in Via Lago maggiore e bonificata l’area esterna all’edificio sequestrato. Saranno avviate iniziative per la rimozione dei rifiuti anche all’interno dell’area sottoposta a sequestro e per la rimozione delle carcasse d’auto. Si è anche parlato dell’ex campo di calcio. L’idea è di assegnarlo a qualche società sportiva che possa creare una scuola calcio per i ragazzi del quartiere. Il dirigente del Commissariato e il Comandante della Polizia Locale hanno assicurato che la zona è controllata delle Forze dell’ordine e che la situazione, sebbene ancora problematica, risulta migliorata, come hanno anche confermato i rappresentanti del Comitato di quartiere. Prossimamente il Commissario sarà a Cretarossa.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Progetto “Scuole sicure”: telecamere, controlli e lezioni di prevenzione con i fondi del Ministero

Sermoneta - L’ampliamento del sistema di videosorveglianza di Sicurezza Urbana è stato integrato con quello già esistente

Patti di collaborazione fermi e nessun coordinamento: la denuncia di Lbc

"Non solo non esiste una specifica delega assessorile che se ne occupi ma non c’è neppure una chiara volontà"

Sermoneta – Lina Mammaro si presenta alla cittadinanza

Sono intervenuti anche il candidato sindaco Giuseppina Giovannoli ed altri candidati al consiglio comunale nella lista “Per Sermoneta”

Partecipazione e il bene comune: parole d’ordine per “Insieme per Sermoneta”

"Una politica che affronta la complessità dei cambiamenti con coraggio e competenza", la proposta elettorale

Terracina – Alleanza Verdi Sinistra presenta i candidati al Parlamento europeo, successo per l’evento

Presso l'Open Art Café il lancio dei candidati portati da Europa Verde Massimiliano Smeriglio, Paola Bernasconi e Luca Boccoli

Zes unica e zone cuscinetto, Adinolfi: “I ritardi non aiutano le aziende italiane”

L'eurodeputato della Lega: "Si tutelino le zone cuscinetto e si proceda spediti con l’istituzione di Roma Capitale"
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -