Gran Bretagna, due pugili pachistani spariti dopo Giochi Commonwealth: è giallo

Suleman Baloch e Nazeerullah Khan non si sono presentati alla partenza prevista della squadra: si indaga sulla sparizione

Sparizione misteriosa in Gran Bretagna: non si hanno notizie di due pugili pachistani dopo la fine dei Giochi del Commonwealth a Birmingham. La notizia è stata diffusa oggi da un funzionario della squadra ai media locali. Suleman Baloch e Nazeerullah Khan non si sono presentati alla partenza prevista della squadra, ha dichiarato il segretario della Federazione pugilistica pachistana Nasir Tang.

Secondo quanto riportato dalla stampa nazionale, i due avrebbero lasciato il villaggio degli atleti senza prendere i loro passaporti. I funzionari sportivi pachistani hanno dichiarato che indagheranno sulla scomparsa dei pugili e hanno allertato la polizia britannica.

Il sette volte campione nazionale Baloch ha gareggiato nella categoria dei pesi welter, dove ha perso contro l’indiano Shiva Thapa al primo turno, mentre Khan ha perso contro l’inglese Lewis Williams negli ottavi di finale. Il Pakistan, ai Giochi di Birmingham, ha vinto due ori, tre argenti e tre bronzi.

- Pubblicità -
Simone Di Giulio
Simone Di Giulio
Direttore Responsabile Simone Di Giulio inizia a scrivere nel 2003 e nel 2006 entra nell’albo dei Pubblicisti dell’Ordine dei Giornalisti. Vanta diverse esperienze come redattore e corrispondente in alcuni quotidiani della provincia di Latina, come “Il Territorio” e “Il Tempo”. È stato direttore della rivista “Utopia Magazine”, del quotidiano online “Mondoreale” e caporedattore de “I Lepini”. Ha collaborato con alcune riviste e con enti pubblici ed ha partecipato come docente a corsi sulla comunicazione.

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Cina, 45enne armata di coltello fa irruzione in una scuola elementare: 2 morti e 10 feriti

La donna ha fatto irruzione all’interno di una scuola elementare di Guixi, nella provincia meridionale cinese di Jiangxi

Brasile, gli tolgono il cellulare: 16enne stermina la famiglia a colpi di pistola: morti i genitori e la sorella

San Paolo - A chiamare la polizia è stato lo stesso 16enne, che ha raccontato di aver usato la pistola del padre, una guardia municipale

India, bus prende fuoco. Il bilancio è terribile: almeno 8 vittime bruciate vive e più di 20 feriti

Nonostante gli sforzi dei soccorritori, le fiamme si sono propagate rapidamente, intrappolando molti passeggeri all’interno del veicolo

Svizzera, travolti da una valanga sulle Alpi: morti due scialpinisti italiani

I due, un 30enne e un 50enne, sono rimasti uccisi sulle Pigne d’Arolla, una vetta alta quasi 3800 metri, tra il Cervino e il Grand Combin

Argentina, tre donne bruciate vive in una stanza d’albergo: “Uccise perché lesbiche”

Crimine d'odio nella capitale. Arrestato un 67enne che avrebbe lanciato una bomba molotov nella stanza. C'è una sopravvissuta

Francia, cerca di incendiare una sinagoga e aggredisce i poliziotti con un coltello: ucciso

Rouen - Il lupo solitario si è lanciato verso gli agenti con un coltello e una barra di metallo, un poliziotto ha aperto il fuoco
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -