Giulia Cecchettin, Latina risponde presente con un sit in

Tantissimi cittadini si sono ritrovati nel pomeriggio di ieri in piazza del Popolo per far sentire la propria voce

Unite tutte insieme per lanciare un messaggio per dire a queste morti a causa dei femminicidi. Nella giornata di ieri, la città di Latina ha risposto presente all’appello lanciato dal Centro Donna Lilith e Arcigay – Sei come Sei per un sit in di vicinanza e supporto ai parenti di Giulia Cecchettin, la 22enne uccisa dall’ex fidanzato.

Tantissimi cittadini si sono ritrovati nel pomeriggio di ieri in piazza del Popolo per far sentire la propria voce e gridare basta alla violenza in ogni sua forma. Tante donne con coraggio hanno preso la parola, raccontando la loro testimonianza, per far si che si possa davvero fare qualcosa e fermare queste tragedie.

La risposta di Latina è stata importante perché le associazioni hanno lanciato la chiamata soltanto nella serata di sabato. Ieri pomeriggio la piazza principale del capoluogo pontino era colma di persone pronte a farsi sentire, per mettere fine una buona volta a questi tragici eventi.

- Pubblicità -
Luigi Calligari
Luigi Calligari
Giornalista ODG Lazio. Laureato Magistrale con Lode in Media, comunicazione digitale e giornalismo presso Coris Sapienza. Appassionato di sport e giornalismo. Collabora anche con la testata Mondore@le Quotidiano

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Botticelle nella Capitale: Oipa chiede al Campidoglio di avviare una trattativa per la conversione delle licenze

L’associazione si è fatta promotrice anche di una petizione online che chiede al ministro Salvini lo stop ai veicoli a trazione animale

San Felice Circeo – Ordinata l’apertura del cancello in via delle Batterie

La decisione al fine di tutelare la necessità di garantire un tempestivo e libero intervento dei mezzi di soccorso in caso di necessità

Le invenzioni che hanno rivoluzionato il mondo: la lista delle più celebri del XX secolo

Le invenzioni del ‘900 hanno avuto un impatto profondo sulla società, influenzando ogni aspetto della nostra vita quotidiana

Caporalato, Marco Napoli di Noi Moderati: “La morte Di Satnam Singh è una sconfitta per tutti”

"Occorre fermarsi e riflettere, dal cittadino alle massime cariche istituzionali, sul ruolo che diamo alla vita e alla dignità della persona"

Ugl Partecipate: solidarietà verso Simone Cicalone

"Proprio questa vicenda dovrebbe portare tutti a porsi una serie di domande", il commento di Marco Iannarilli

Forum Terzo Settore del Lazio: “Atterriti da morte del giovane bracciante nel Pontino, basta sfruttamento dei lavoratori”

L'ente ogggi pomeriggio parteciperà con una propria rappresentanza alla manifestazione di protesta indetta dalla Flai - Cgil
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -