Latina – Si torna al voto nelle 22 sezioni mancanti. Decisa la data delle consultazioni

Come noto, a Latina si torna al voto. Non in tutte le sezioni, ma solo in quelle 22 indicate dal Tar, dove le operazioni non sarebbero state regolari

Come noto, a Latina si torna al voto. Non in tutte le sezioni, ma solo in quelle 22 indicate dal Tar, dove le operazioni non sarebbero state regolari. A fissare la data per la nuova tornata elettorale il prefetto di Latina, Maurizio Falco, che ha deciso che si voterà domenica 4 settembre. Una data ufficiale, anche se resta sempre aperta la possibilità che il Consiglio di Stato, a cui si è rivolto il sindaco decaduto Damiano Coletta, possa, nella seduta del prossimo 26 luglio, cambiare le carte in tavola.

Con il suo pronunciamento il Tribunale Amministrativo Regione ha infatti annullato l’esito del voto in 22 delle 116 sezioni, disponendo anche il ritorno alle urne, e la proclamazione degli eletti delle comunali dell’autunno scorso.

“Sono stati convocati per domenica 4 settembre i comizi per la ripetizione delle operazioni elettorali in 22 sezioni elettorali di codesto Comune – si legge nel decreto della Prefettura -. Si rammenta che giovedì 21 luglio, quarantacinquesimo giorno antecedente la data delle elezioni, dovrà essere affisso il manifesto, da stampare a cura di codesto Comune, che darà avviso della data e dei luoghi di riunione del corpo elettorale”.

Sono 22, come detto, le sezioni in cui si dovrà ripetere il voto, e precisamente 24, 40, 44, 60, 64, 68, 69, 73, 75, 76, 81, 83, 85,86, 94, 95, 98, 103, 106, 107, 109 e 110. Le operazioni di voto si svolgeranno nella sola giornata di domenica 4 settembre con i seggi che saranno aperti dalle 7 alle 23. Le liste dei candidati saranno quelle ammesse alle elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre con 9 aspiranti sindaci e 21 liste in corsa. Alla votazione saranno ammessi gli elettori iscritti nelle 22 sezioni elettorali ad esclusione di coloro i quali, in occasione delle elezioni del 3 e 4 ottobre, risultavano iscritti in altre sezioni elettorali.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Terracina – Collegamenti con le isole: la maggioranza risponde a Di Sauro

"Da subito ci siamo mossi per impedire che il nostro porto venisse escluso dal trasporto merci per le isole"

Turismo, Palazzo: “Congratulazioni a nuovi vertici Enit, pronti a collaborare”

"Forte del supporto del Ministero del Turismo, si prospetta un futuro di pieno rilancio del turismo in Italia e nella nostra regione"

Sanità, rinnovato accordo per mille euro al mese ai medici di pronto soccorso

Il provvedimento è frutto di un accordo tra la Direzione Salute e Integrazione sociosanitaria e le organizzazioni sindacali

Agricoltura, stanziati 150mila euro per lotta biologica a cimice asiatica e moscerino dei piccoli frutti

Il provvedimento affida all'Agenzia regionale per lo Sviluppo e l'Innovazione dell'Agricoltura l'attivazione e la gestione dei progetti

Rete dei musei, a Piana delle Orme la firma del protocollo d’intesa

"La Rete dei musei ci dà un’ulteriore carica per affrontare l’audizione al Ministero della Cultura per la Capitale Italiana della cultura"

Regione – Carceri, Regimenti: “Investire nel reinserimento sociale dei detenuti”

"Il carcere non può essere solo uno strumento di punizione, ma deve avere come scopo primario quello di reinserire il colpevole nella società"
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -