Covid, nuovi 319 casi positivi e un decesso nel report di giornata della Asl

L'Azienda Sanitaria Locale di Latina ha segnalato 70 guarigioni, 3 nuovi ricovderi e 150 vaccinazioni effettuate nella giornata di ieri

“Rispetto alla giornata di ieri in provincia di Latina si registrano 319 nuovi casi di positività, distribuiti nei Comuni di Aprilia (21), Castelforte (2), Cisterna di Latina (30), Cori (14), Fondi (8), Formia (19), Gaeta (7), Itri (1), Latina (115), Lenola (1), Maenza (1), Minturno (10), Monte San Biagio (2), Norma (3), Pontinia (9), Ponza (1), Priverno (8), Roccagorga (2), Rocca Massima (2), Sabaudia (12), San Felice Circeo (9), Sermoneta (7), Sezze (12), Sonnino (3), Spigno Saturnia (3) e Terracina (17). Si segnala il decesso di un paziente residente nel Comune di Aprilia”.

È quanto ha sostenuto qualche istante fa l’Azienda Sanitaria Locale di Latina che, all’interno del bollettino di giornata, ha riportato anche i dati sulle guarigioni nelle ultime 24 ore, 70 in totale, con 3 nuovi ricoveri e 150 vaccinazioni effettuate nella giornata di ieri (Adulti seconda dose 5, terza dose 18, quarta dose 114, quinta dose 13).

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Malattie sessualmente trasmissibili, casi in aumento negli anziani: le più comuni

L’incidenza delle MST nelle persone di età compresa tra i 60 e gli 89 anni è in aumento in alcune regioni del mondo: il punto

Immunoterapia, il ruolo dell’attività fisica per migliorarne l’efficacia

Tenersi in forma con il movimento riduce gli effetti collaterali e può migliorare l'efficacia delle cure con immunoterapia

Demenza precoce, un’indagine svela 15 fattori di rischio: alcuni sono modificabili

Uno studio rivela che non c’è un’unica causa genetica e individua ben 15 fattori di rischio. Alcuni sono modificabili col comportamento

Stop allo screening in gravidanza per la rosolia, aggiornate le linee guida: ecco perché

L’ISS ha aggiornato le linee guida: l’offerta attiva dello screening per la rosolia alle donne incinte non è più prevista

Covid, il Dott. Amici: “Stabilire le responsabilità di chi ha gestito l’emergenza sanitaria”

Il dottor Mariano Amici dopo il servizio di Report: “Imbarazzo per Rezza e Magrini. Chi ha deciso le vaccinazioni?"

Sempre più persone con il “fegato grasso”, aumentano le patologie epatiche

Ormai il fegato grasso è considerato un adattamento agli stili della vita moderna: un italiano su 4 tra i 18 e i 70 anni ne è affetto
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -