Covid-19, da oggi al via le prenotazioni per i vaccini aggiornati

La vaccinazione è raccomandata in via prioritaria a soggetti fragili con patologie croniche, over 60, ospiti e operatori delle Rsa

Inizia in tutta Italia una nuova fase della campagna vaccinale contro il Covid-19. Dopo l’autorizzazione da parte di Ema lo scorso 1 settembre, e la ratifica di Aifa, lunedì 5 settembre, da oggi è possibile effettuare le prenotazioni per ricevere l’inoculazione dei nuovi vaccini bivalenti, adeguati o aggiornati, contro il ceppo originario del coronavirus e contro la variante Omicron BA.1. Prodotti da Moderna e Pfizer/Biontech, entrambi i vaccini sono sviluppati con la tecnologia dell’Rna messaggero.

SOMMINISTRAZIONE IN FARMACIA O PRESSO I CENTRI VACCINALI

Per effettuare la somministrazione, sarà sufficiente prendere un appuntamento tramite i siti delle regioni, scegliendo tra farmacie e centri vaccinali. L’obiettivo è proprio il rilancio della campagna vaccinale, che nelle ultime settimane è in deciso rallentamento.

A SETTEMBRE IN ARRIVO 19 MILIONI DI DOSI

Con l’autunno alle porte e nel timore di una nuova ondata di infezioni da Covid-19, le regioni hanno fatto ampie scorte di vaccino ed “entro il mese di settembre- ha sottolineato il presidente del Consiglio superiore di sanità (Css), Franco Locatelli– è previsto l’arrivo di 19 milioni di dosi di vaccini bivalenti adattati”.

VACCINAZIONE RACCOMANDATA A DETERMINATE CATEGORIE

Già, ma chi può vaccinarsi? I nuovi vaccini sono offerti gratuitamente, senza preclusioni e su base volontaria, a tutte le persone dai 12 anni in su, anche se il direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, ha spiegato che “la vaccinazione è raccomandata in via prioritaria a soggetti fragili con patologie croniche, over 60, ospiti e operatori delle Rsa, oltre a loro personale sanitario e donne incinte”. Si tratta, comunque, di indicazioni che potrebbero essere modificate in base all’andamento dell’epidemia.

Fonte www.dire.it (Agenzia di Stampa Nazionale)

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

FOCUS – Inquinamento killer, così altera la pressione arteriosa dei pendolari: lo studio

Nel traffico l'inquinamento provoca un aumento della pressione, anche in chi viaggia nei mezzi chiusi. Filtri adeguati fanno la differenza

“Solo un uovo sodo nel piatto”. Così una mamma racconta l’anoressia nervosa della figlia adolescente

La storia è comune a quella di tante famiglie alle prese con i disturbi del comportamento alimentare: come cogliere i segnali d'allarme?

Fegato grasso NASH, arriva il primo farmaco efficace per la steatoepatite non alcolica

Positivi i risultati nell'utilizzo di resmetirom per la NASH. Dopo anni di insuccessi potrebbe essere il primo farmaco utile approvato

Paola e la diagnosi di tumore: “Il cancro non mi ha tolto il sogno di diventare mamma”

Il racconto alla Fondazione Veronesi: "Sono diventata Pink Ambassador e ciò mi ha permesso di riscattarmi dalla malattia e superare i limiti"

Melanoma metastatico, approvata la prima terapia cellulare con i TILs: cosa sappiamo

I linfociti estratti dal tumore vengono moltiplicati in laboratorio e poi iniettati nel malato. Così è possibile controllare la malattia

La pasta fa ingrassare e l’ananas fa dimagrire, i falsi miti da sfatare per una sala alimentazione

L'ISS risponde: "Non esistono alimenti buoni o cattivi. Tutti vanno inseriti, nelle giuste proporzioni, in una dieta sana e varia"
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -