“Comportamento scorretto della maggioranza”, Aprilia Civica non partecipa alla Commissione

"Il rispetto delle prerogative delle opposizioni è un elemento fondamentale della normale vita politica di una comunità"

Aprilia civica, visto il reiterato comportamento scorretto sia da un punto di vista istituzionale che da quello della prassi politica della maggioranza Principi, comunica che in data odierna non parteciperà alla Commissione Lavori Pubblici sull’aggiornamento Pnrr.

Dopo i ripetuti scivoloni di questa maggioranza al governo della città, irritualità spesso sconfinata in arroganza e poca correttezza politica, siamo costretti a mandare un segnale pubblico che risuoni forte e chiaro. Rinunciamo all’appuntamento di oggi, ma non mancherà occasione di affrontare l’argomento per far chiarezza sull’andamento delle opere finanziate dal Pnrr. Con l’assenza di oggi, però, vogliamo far emergere un comportamento a dir poco “inappropriato” messo in piedi da chi si trova a gestire la cosa pubblica.

Il rispetto delle prerogative delle opposizioni è un elemento fondamentale della normale vita politica di una comunità, violandole si abbattono le colonne che sorreggono la democrazia oltre che si manca di rispetto a tutti quei cittadini che durante la scorsa tornata elettorale non hanno scelto il centrodestra. Ricordiamo ancora una volta a chi oggi governa che il responso elettorale è arrivato solo al secondo turno con un dato relativo all’astensionismo molto alto.

La nostra richiesta di convocazione della Commissione Lavori pubblici è stata presentata il 06.04.2024. La maggioranza, in barba al regolamento, ha convocato la Commissione solo il 16.05.2024. Fuori tempo massimo.

L’art. 9 del regolamento per la costituzione ed il funzionamento delle commissioni consiliari dei gruppi consiliari e della conferenza dei capi gruppi cita quanto segue “… La Commissione deve essere riunita nel caso di richiesta di convocazione da parte del Presidente del Consiglio Comunale, del Sindaco, della Giunta Comunale o di un terzo dei componenti. Il tal caso la riunione deve aver luogo entro 15 giorni.

Diciamo basta a questo comportamento prepotente figlio di un atteggiamento non più accettabile. Inoltre, segnaliamo che abbiamo opportunamente informato la Prefettura di questo modus operandi.  

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Elezioni – La Lega presenta l’on. Giovanna Miele e il generale Vannacci candidati in Europa

La presentazione in una conviviale serata a Latina Lido. La posizione di un no a un determinato tipo di green imposto da Bruxelles

Aprilia – Cantiere in via Scilla, l’attacco di Andrea Ragusa sui lavori non terminati

"In caso di incendio, potrebbe rappresentare un pericolo per le abitazioni limitrofe e sicuramente sempre, un ricettacolo di animali"

Progetto “Scuole sicure”: telecamere, controlli e lezioni di prevenzione con i fondi del Ministero

Sermoneta - L’ampliamento del sistema di videosorveglianza di Sicurezza Urbana è stato integrato con quello già esistente

Patti di collaborazione fermi e nessun coordinamento: la denuncia di Lbc

"Non solo non esiste una specifica delega assessorile che se ne occupi ma non c’è neppure una chiara volontà"

Sermoneta – Lina Mammaro si presenta alla cittadinanza

Sono intervenuti anche il candidato sindaco Giuseppina Giovannoli ed altri candidati al consiglio comunale nella lista “Per Sermoneta”

Partecipazione e il bene comune: parole d’ordine per “Insieme per Sermoneta”

"Una politica che affronta la complessità dei cambiamenti con coraggio e competenza", la proposta elettorale
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -