Cisterna – Il comune dice basta alle locandine funebri selvagge: “Questione di decoro”

Locandine cimiteriali affisse sulle cabine delle società telefoniche o di energia elettrica, sulle serrande o facciate esterne dei negozi, sui parcometri o nei viadotti

Locandine cimiteriali affisse sulle cabine delle società telefoniche o di energia elettrica, sulle serrande o facciate esterne dei negozi, sui parcometri o nei viadotti. Il Comune ha deciso di porre un freno al manifesto funebre selvaggio ed intende salvaguardare il decoro urbano.

Per questo sono stati convocati i rappresentanti delle agenzie funebri che operano sul territorio comunale per un confronto e per consentire di svolgere la giusta attività di informazione ma in maniera disciplinata. Le agenzie funebri hanno dichiarato la loro disponibilità ma anche l’esigenza di adeguati spazi per l’affissione. Gli uffici comunali hanno quindi elaborato un piano di spazi a loro riservati dislocati sul territorio comunale che d’ora in poi dovrà essere rispettato.

Pertanto, come elencato nell’allegato alla determinazione dirigenziale n.670 del 4 agosto scorso, gli spazi dedicati alle affissioni cimiteriali sono Via Manzoni, Via Alighieri, via Quasimodo, Via Corso della Repubblica Nord numero civico 111, Via Corso della Repubblica tra i civici 198 e 200, Via Monti Lepini (fronte parcheggio, 50% del tabellone su doppia facciata), viale America, Piazza Leonardi, Via Stocchi, Corso della Repubblica (dopo il ponte ferroviario lato sinistro), Stazione ferroviaria (50% tabellone lato strada, 50% lato ferrovia), Via Nettuno incrocio Via Dalla Chiesa, Via Po, Via 1° Maggio, Via Roma, Parcheggio Via Primo Maggio – Via Po (2 facciate), Via Corridoni (parcheggio), Via Appia Nord (fronte Cimitero), oltre agli spazi già in uso nel Piazzale Cimitero, Via Appia Nord (Collina dei Pini), Via S. Giuseppe (Borgo Flora).

È demandato alla Polizia Locale il controllo relativo ad eventuali violazioni con emissione della sanzione pecuniaria a carico all’agenzia funebre titolare per l’affissione non conforme secondo quanto previsto dagli articoli 663 e 664 del Codice Penale.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Incidente tra due auto sull’Appia, quattro feriti

Itri - Un violento impatto tra due auto nei pressi del ponte della tratta ferroviaria. Intervenuti anche i sanitari del 118

Buche Cisterna, sabato inizia il cantiere davanti al Palazzo comunale

Alla futura Sala Polivalente si accederà ricostituendo il vecchio percorso d’ingresso, il camminatoio da Palazzo Caetani

Scontro tra un’auto e un mezzo della raccolta rifiuti, due feriti

Fondi - L'incidente si è verificato in mattinata in via Colle Troiano. Sul posto oltre i carabinieri anche i sanitari del 118

Palpeggia una minore in centro, arrestato un 25enne

Latina - Solo le urla della vittima, che hanno fatto avvicinare altri giovani, hanno fatto desistere dalle sue intenzioni l’uomo

Cadde da un capannone industriale: muore un operaio di 51 anni

Il decesso è avvenuto nella serata di lunedì al San Camillo. L'incidente si è verificato due settimane fa tra Latina Scalo e Sermoneta

Tenta di rubare alcolici in un supermercato, denunciato un giovane

Aprilia - Il giovane aveva nascosto le bottiglie all'interno di uno zaino. Immediatamente veniva bloccato e denunciato
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -