Caldo mortale, aumentano del 72% i decessi a Latina: colpa delle temperature impazzite

Il caldo che ha travolto l'Italia nelle prime due settimane di Luglio non è stato solo fastidioso ma addirittura mortale

Il caldo che ha travolto l’Italia nel mese di giungo e nelle prime due settimane di Luglio non è stato solo fastidioso, ma addirittura mortale in molte circostanze.

Questo soprattutto nelle regioni del centro e del sud dell’Italia e in provincia di Latina che per gran parte, lo ricordiamo, si trova sotto il livello del mare. L’incremento della mortalità nell’intero Paese è stato di circa il 21%. Una cifra lontana da quanto successo nella provincia pontina. I dati, contenuti nel “Report mortalità e accessi in pronto soccorso estate 2022”, curato dal Ministero della Salute, sono chiarissimi.

Dal documento emerge come nella seconda metà di maggio la mortalità sia risultata complessivamente superiore all’atteso (+10%) nelle città di Brescia, Roma, Pescara, Bari e Potenza, mentre nel mese di giugno sia da segnalare complessivamente una mortalità del 9% superiore all’atteso a Torino (+11%), Roma (+13%), Napoli (+15%), Bari (+23%), Palermo (+19%) e Catania (+32%).

Numeri più importanti riguardano invece luglio; il Report del ministero della Salute mette infatti in luce che dal 1-15 del mese si è osservato complessivamente un incremento significativo della mortalità pari a +21%, con incrementi in diverse delle città dove si è verificata l’ondate di calore, in particolare a Brescia (+31%), Bologna (+22%), Firenze (+22%), Roma (+28%), Viterbo (+52%), Latina (+72%), Napoli (+27%), Cagliari (+51%), Bari (+56%), Palermo (+34%), Catania (+35%) e Catanzaro (+48%).

Il testo evidenzia come secondo l’Organizzazione mondiale della meteorologia (Wmo) le ondate di calore che si stanno osservando nell’estate 2022 rappresenteranno in futuro la nuova normalità. Quelle che stanno interessando il nostro Paese sono destinate infatti a diventare più frequenti, più lunghe ed intense come evidenziato dalle recenti stime dell’Intergovernmental panel of climate change (Ipcc) nell’ultimo rapporto, con un impatto sempre più rilevante sulla salute della popolazione esposta. Le previsioni non sono affatto buone: secondo il panel di esperti dell’Ipcc, infatti, le temperature nei prossimi anni aumenteranno più velocemente nell’area del Mediterraneo e in Italia, rispetto ad altre aree del pianeta. In assenza di interventi di riduzione delle emissioni, il riscaldamento globale potrebbe superare i 2°C a metà secolo con una concomitanza di effetti che andranno dall’aumento delle temperature estreme, della siccità e degli incendi, alla diminuzione del manto nevoso e della velocità del vento, oltre all’incremento medio del livello del mare.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Lavoro a nero e mancata formazione sulla sicurezza, attività sospesa e multa da 10mila euro

Sezze - Nel corso dei controlli del territorio i Carabinieri hanno denunciato il titolare di un'attività commerciale

Fondi – Prime indagini con le nuove telecamere: presi 10 vandali

Gli autori delle incursioni degli ultimi mesi sono tutti ragazzi di età compresa tra 14 e 16 anni: i genitori dovranno risarcire l’Ente

Diede fuoco alla stanza di un B&B, scatta la libertà vigilata per una 47enne

Castelforte - I fatti sono avvenuti nel febbraio del 2023 in una struttura di Valmontone nei pressi del parco divertimenti

Controlli ad “Alto Impatto” a Sezze, il bilancio

Elevate 5 contestazioni per violazioni al Codice della Strada, tutte per omessa presentazione alla prescritta revisione

Aggressione del personale sanitario al Goretti, la condanna di Rocca

Necessario l’intervento dei Carabinieri per mettere un freno alla furia dell’uomo che è stato poi denunciato

Trovato alla guida con una patente falsa, denunciato un 29enne

Veicolo sottoposto a fermo amministrativo per mesi tre e al prevenuto è stata elevata anche una contravvenzione di 5100,00 euro
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -