Benessere fisico di atleti con disabilità, due giorni di test a Latina

Test strumentali non invasivi. Lo screening avrà la durata di 12 mesi, in questo lasso di tempo sarà monitorato il sistema posturale

Si sono svolti nei giorni 8 e 9 giugno, presso la sede ANILDD di Latina (Associazione Nazionale Invalidi del Lavoro e Disabilità Diffusa), i test screening realizzati da parte del Centro Internazionale Ricerche UniFUNVIC Europe / Sport Academy dott. Claudio Taglia / Dr. Corrado Lunardini con sede a Viterbo (già Centro Ricerche FISPES, FISDIR Lazio, Para Ju Jitsu Italia, FSSI) per garantire il benessere fisico degli atleti con disabilità, graditissimo il Patrocinio della Fondazione Caponnetto.

Monitorare la condizione fisica degli atleti e degli atleti con disabilità a livello amatoriale, semiprofessionistico ed agonistico, garantisce una migliore performance ed un aumento della longevità sportiva. Le giornate screening sono state realizzate grazie al proficuo e instancabile lavoro di Roberto Cavana delegato Regionale della FISDIR (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionale) Lazio.

Sono stati effettuati test strumentali non invasivi ma molto efficaci per la prevenzione. Lo screening avrà la durata di 12 mesi, in questo lasso di tempo sarà monitorato il sistema posturale e gli eventuali scompensi perturbativi/disfunzionali, causa questi di infortuni muscolari indiretti, infortuni che possono addirittura compromettere in maniera irreversibile le attività sportive.

Ovviamente i test eseguiti sono ridotti rispetto al protocollo completo, si è cercato di rendere meno faticosa per gli atleti presenti la prova di monitoraggio, Roberto Cavana delegato FISDIR Lazio ha aggiunto: “queste attività di screening sul territorio sono un grande incentivo per lo sport paralimpico, gli atleti del Lazio potranno da oggi vivere una vita atletica in tutta sicurezza, la FISDIR Lazio promuoverà queste iniziative gratuite in tutta la Regione a quelle società affiliate che vorranno partecipare.

La collaborazione tra FISDIR Lazio e IRC UniFUNVIC Europa / Sport Academy / Centro Dr. Claudio Taglia, proseguirà con le attività di screening trimestrali per i prossimi 12 mesi, saranno garantite le attività nelle sedi FISDIR delle provincie laziali a tutte le società affiliate che che vorranno partecipare. La giornata si è conclusa con il ringraziamento da parte dei genitori, i quali hanno dichiarato: “Finalmente i nostri figli possono praticare lo sport in sicurezza e soprattutto non sono più considerati disabili ma atleti”. Un sentito ringraziamento al Dr. Pasquale Marasco”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Cambiamenti climatici, gli effetti degli eventi estremi sulla salute non possono essere ignorati

L’Istituto Superiore di Sanità (ISS) è in prima linea nelle azioni di ricerca e mitigazione dei rischi associati ai cambiamenti climatici

Caldo e medicine, come conservarle in viaggio e in vacanza: i consigli dell’Aifa

Attrezzarsi con borse refrigerate per il trasporto, preferire le compresse, evitare di mettersi al sole dopo l'assunzione

Ictus ischemico, all’Umberto I prestigioso riconoscimento per l’elevato livello di assistenza

“Il ‘Diamond Status’ dimostra che un cittadino che arriva al Policlinico con ictus cerebrale può aspettarsi le migliori cure disponibili"

Covid, ondata estiva di casi: colpa della variante KP3. Il Dottor Pontone Gravaldi mette in guardia

No ad inutili allarmismi ma serve un monitoraggio costante. Sì ai tamponi in presenza di sintomi, la Regione però non li rimborsa ai medici

“Il paziente con malattia neuroncologica”, esperti a confronto su diagnosi e cura

Il convegno del San Camillo Forlanini per migliorare la qualità delle cure e delle ricerche nell'ambito delle malattie neuroncologiche

Tumore al seno, una serata di raccolta fondi per l’Andos con Rosalia Porcaro

Fondi - Tutto pronto per la VI edizione de “La Forza delle Donne – Io Non Ho Paura!”, domenica 18 agosto ore 21,00
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -