Branco di lupi scardina un recinto e sbrana un pony: l’ennesimo attacco

Lupi in azione, di nuovo, in provincia di Latina. Stavolta la vittima è stato un cavallo, sbranato dal branco

Lupi in azione, di nuovo, in provincia di Latina. Stavolta la vittima è stato un cavallo, sbranato dal branco. L’episodio si è verificato nelle campagne tra Lenola e Campodimele.

A finire ucciso un cavallino pony nell’azienda di Francesco Mattei, in zona Campo Serianni. Si tratta del 35′ caso nel giro di un mese e mezzo, per cui ormai possiamo parlare di emergenza lupi nel basso Lazio. E’ evidente come la siccità, e la mancanza di prede, abbiano reso audaci i canidi, che a causa della fame mettono da parte anche la loro atavica paura degli uomini.

Il racconto dello stesso proprietario dell’animale, che ha parlato di “lupi da incrocio con cani” e non “lupi puri”, stando al suono del loro abbaiare. Il branco ha scardinato il recinto dei cavalli senza curarsi dello scalciare dei cavalli; quindi ha agguantato un puledro che è stato trascinato per un chilometro e mezzo verso la sommità della montagna, dove i lupi lo hanno praticamente fatto a brandelli…

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Deve scontare 8 mesi per spaccio, in manette un 50enne

Fondi - L'arresto ottemperanza all’ordine di esecuzione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Roma

Aprilia – Nuovi controlli ad “Alto Impatto” sul territorio

Arresti, denunce e controlli da parte dei Nas durante l'ultima operazione ad Alto Impatto sul territorio: il bilancio

Anniversario morte Vittorio Iacovacci, la commemorazione

Hanno presenziato alla cerimonia anche Autorità civili e militari fra cui i commilitoni del defunto provenienti dal 13° Reggimento Gorizia

Temporali e venti forti, da stanotte scatta un’allerta gialla per maltempo

I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, possibili grandinate e forti raffiche di vento

Contrasto all’occupazione abusiva di case, ritrovata della droga nascosta

In via Bruxelles ritrovati 76 grammi di sostanza stupefacente di tipo hashish e materiale vario per il confezionamento delle dosi

Cisterna si ferma per l’ultimo saluto a Nicoletta e Renèe

Tutta la città si è stretta nel lutto e nel dolore della famiglia. Nicoletta e Renèe saranno tumulate nel cimitero di Cisterna
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -