Animali selvatici curati e rimessi in libertà: obiettivo sensibilizzazione

L'appuntamento è per sabato 6 agosto, dalle ore 10,30, presso il Borgo di Villa Fogliano, all'interno del Parco Nazionale del Circeo

Il Reparto Carabinieri Biodiversità di Fogliano ha organizzato un’altra giornata di educazione ambientale dedicata all’attività del C.R.A.S.E. con in programma la liberazione di alcuni esemplari di avifauna riabilitati. L’appuntamento è per sabato 06 agosto 2022, a partire dalle ore 10,30, presso il Borgo di Villa Fogliano, all’interno del Parco Nazionale del Circeo.

“L’obiettivo – come scritto nel comunicato del comando provinciale dei carabinieri di Latina – è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di proteggere la fauna selvatica, in particolare quella protetta. Si tratta infatti di specie che richiedono cure ed assistenza particolari, in quanto le loro caratteristiche morfologiche e comportamentali fanno sì che risulti particolarmente delicata tanto la fase di cura quanto quella di riabilitazione.

Molto spesso, tali esemplari, che vengono consegnati al personale del C.R.A.S.E. del Reparto Carabinieri Biodiversità di Fogliano, sia da privati cittadini che da Enti ed associazioni, presentano ferite conseguenti ad urti contro fili della corrente, autovetture e soprattutto da armi da fuoco. A questo si aggiunge la difficoltà di recuperare completamente animali che avendo una struttura ossea particolare e delicata spesso non sono più in grado di riprendere perfettamente il controllo del volo. Dobbiamo considerare infatti che molti di questi compiono voli di migrazione di migliaia di km., O sono dei predatori super specializzati, che a seguito di una frattura sono destinati a morte sicura. Altre volte si tratta di giovani o nidiacei ancora in fase di svezzamento.

Il recupero di tali esemplari riveste particolare importanza ai fini della tutela della biodiversità, in quanto spesso si tratta di specie protette, in grave diminuzione o a rischio di estinzione, come lo è stato in un passato recente ad es. il Falco pellegrino. Si tratta di un rapace particolarmente affascinante che raggiunge la velocità in picchiata di oltre 320 Km./h. Nidifica prevalentemente sulle scogliere a picco e il Parco Nazionale del Circeo rappresenta per tale specie un importante sito per la nidificazione.

Il falco pecchiaiolo, una specie oggetto di specifica campagna di tutela ad opera dei Carabinieri Forestali denominata “Adorno”. Ogni anno infatti questi falchi attraversano lo stretto di Messina durante i voli migratori e vengono frequentemente fatti oggetto di atti di bracconaggio. Una credenza popolare vuole che colui che riesce ad abbattere un falco non verrà tradito dalla moglie e viene oltretutto considerata una prova di virilità.

Il personale del Centro illustrerà le attività dei Carabinieri Forestali all’interno del Parco Nazionale del Circeo e in particolare del Reparto Biodiversità di Fogliano, sottolineando l’importanza del Centro di recupero, l’unico presente nella provincie di Latina e Frosinone (con il Centro del Parco Riviera di Ulisse), nonchè della salvaguardia delle fauna selvatica autoctona (nell’anno 2019 ha ospitato oltre 800 esemplari).

Verranno liberati i seguenti esemplari di fauna selvatica:1 falco pellegrino, n.1 falco pecchiaiolo, 5 gheppio, 1 poiana, 6 civetta, 1 assiolo, 2 gufo comune, 1 allocco, merli, tortore, 2 ricci e 4 tartarughe terrestri: testudo hermanni”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Aprilia – L’ingegner Girardi lascia la Progetto Ambiente

Nella giornata di ieri la Progetto Ambiente Spa e...

Cisterna celebra la Giornata Mondiale del Rifugiato

Il Comune entra a far parte della Rete Nazionale che formano il Sistema di protezione per titolari di protezione internazionale

I soldi per le vacanze sono finiti: oltre 6 milioni di italiani resteranno a casa questa estate

Il 33% di chi resterà a casa per ragioni economiche ha detto che non partirà a causa del rincaro dei prezzi legati alla vacanza stessa

Il nuovo sito internet del Comune di Aprilia è realtà

Un sito di semplice navigazione, razionale, costruito intorno alle esigenze reali del cittadino. La soddisfazione per il lancio

Caccia, approvato il calendario nel Lazio: ecco tutte le date

La stagione avrà inizio il 15 settembre e terminerà il 30 gennaio 2025. Per l’intero periodo la caccia è consentita tre giorni a settimana

Intitolato a Martina Hauber l’ambulatorio di oculistica neonatale del Goretti

In occasione della cerimonia di apposizione della targa, i piccoli pazienti della pediatria hanno ricevuto la visita a sorpresa di Spiderman
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -