All’Ariston di Gaeta la consegna dei “Diplomi d’oro” agli alunni di cinquant’anni fa

Venerdì alunni degli anni 1971/72 e 1972/73 del Caboto riceveranno un attestato in memoria del legame che li unisce all'istituto

Venerdì 5 aprile 2024, alle 10, presso il Cinema Teatro Ariston di Gaeta, circa duecento diplomati dell’Istituto Nautico “Giovanni Caboto” degli anni scolastici 1971/72 e 1972/73, accompagnati dai propri cari, vivranno un momento di incontro dopo oltre cinquant’anni, durante il quale verrà consegnato loro il “Diploma d’oro”, un attestato in memoria del legame che pur trascorso il tempo rimane indissolubile.

In occasione dei centosettanta anni della fondazione dell’ “Istruzione Nautica” a Gaeta – 1854 / 2024 – l’Istituto di istruzione secondaria “Giovanni Caboto” prosegue con la seconda cerimonia annuale del “Diplomoro”, ideato con lo spirito di sostenere le radici di una realtà scolastica legata al mare che rappresenta ancora una solida realtà del presente e si pone come una prospettiva in evoluzione per il futuro professionale di tutti i suoi alunni.

Ancora una volta, al timone dell’evento sarà la giornalista e scrittrice Antonia De Francesco, mentre i protagonisti saranno ex-Comandanti, ex-Direttori di Macchine ed ex-Ufficiali della Marina mercantile, ma anche Alti Ufficiali della Marina Militare e delle Capitanerie di Porto, insegnanti, medici, studiosi e scienziati, direttori di aziende, imprenditori, giornalisti di caratura internazionale, autori di opere letterarie o scientifiche, architetti ed ingegneri, dirigenti della vita sociale e politica del nostro Paese, tutti espressione di come la formazione marittima ricevuta.

La mattinata sarà, inoltre, impreziosita dall’esibizione musicale dell’artista Gloria Trapani, cantautrice jazz di Gaeta, impegnata in tournèe ed esibizioni nazionali ed internazionali, nel giugno del 2013 ha pubblicato il suo primo disco di composizioni inedite con il proprio quartetto, al quale ha collaborato il trombettista Aldo Bassi; nel febbraio del 2018, invece, ha presentato il suo nuovo disco “Life is there and everywhere” all’Auditorium Parco della musica di Roma. 

“Tenere in piedi la memoria, attraverso il filo della scuola che crea un ideale legame generazionale tra gli studenti che hanno scelto l’istruzione nautica, non solo lo si può percepire come un dovere educativo, ma anche come l’opportunità di favorire un confronto, un momento di crescita, tra ragazze e ragazzi di ieri e di oggi formati per il mare, ma che –  da sempre – per “viaggiare” oltre ogni mare ed vestire ottime professionalità sulla terra ferma” – spiega la Dirigente Scolastica, Maria Rosa Valente, ricordando che a luglio 2024 – in occasione della Cerimonia di Consegna dei Diplomi di Maturità – si terrà il terzo “Diplomoro” dedicato agli studenti diplomati del 1973/1974.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

“Lo sguardo sottratto”, l’8 maggio la presentazione della mostra fotografica

L'esposizione presso l'Acquario Romano a ingresso gratuito, dal lunedì al sabato dalle 10 alle 19 fino al 23 maggio 2024

Lievito, da domani prende il via la manifestazione

Partenza alle 17.00 da Palazzo M, dove si tornerà a fine sfilata per l’inaugurazione di tre mostre d’arte contemporanea

“Tutto quello che sarà”, lunedì a Lievito la proiezione del docufilm prodotto da Utopia 2000

Il docufilm racconta il  “Girasoli Tour”, il viaggio di 3500 chilometri percorso da Massimiliano Porcelli insieme al giovane Dennis

“Un Mimo nel Pallone”: nuovo omaggio al circo all’Ateneo delle Arti

I biglietti per lo spettacolo sono già disponibili presso la segreteria dell’Ateneo delle Arti al costo di 8 euro

Latina Scalo è pronta per la Festa di San Giuseppe Lavoratore

Il 30 Aprile e il 1 Maggio nel piazzale della chiesa svariati intrattenimenti ed esibizioni insieme a un ricco stand enogastronomico

Corale San Marco, appuntamento con il tradizionale concerto del 25 aprile

Appuntamento dalle ore 19. Musiche di De Haan, Ortolani, Antognini, Buxtheude, Franck, De Curtis, Di Capua e Verdi
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -