Aggressione al Goretti: la condanna della Cgil

"Questo episodio dimostra quanto le aggressioni nei pronto soccorso siano un problema serio e complesso" dichiara la Fp Cgil

Ancora una volta, nella giornata di ieri, si è consumata l’ennesima aggressione che ha coinvolti due CPS Infermieri che prestano servizio presso la Sala Rossa del nosocomio dell’Ospedale “Santa Maria Goretti”.

Questo episodio dimostra quanto le aggressioni nei pronto soccorso siano un problema serio e complesso, che pertanto richiedono un impegno collettivo per prevenirle e affrontarle, garantendo la sicurezza del personale sanitario e dei pazienti e preservando l’integrità dei servizi di emergenza.

Senza gli investimenti sul Personale, sulle strutture sanitarie ospedaliere e territoriali, su una tangibile ed efficace medicina territoriale, e soprattutto senza una loro vera integrazione i cittadini si recheranno sempre al P.S. che diventa il filtro per tutta la domanda di sanità.

In un sistema sanitario, dove il Personale lavora con il contratto scaduto, sotto pressione e spesso sotto organico viene additato addirittura come coloro che hanno generato il problema anziché come coloro che ci assistono e si prendono cura della nostra salute.

Il Pronto Soccorso dovrebbe disporre di idonei locali in cui far confluire utenti esagitati o potenzialmente pericolosi. Non è possibile continuare a gestire le criticità in un regime di promiscuità mettendo a rischio lavoratori e utenti. È urgente attivare tutte le misure necessarie per far operare in sicurezza i lavoratori.

La Direzione strategica della Asl di Latina deve fare di tutto affinché non avvengano più le aggressioni al personale sanitario. Di concerto con le istituzioni, Prefettura e Questura, bisogna intervenire per prevenire questi incidenti. Non possiamo più aspettare, c’è bisogno di soluzioni immediate per eliminare il problema delle aggressioni al personale sanitario.

La Fp Cgil esprime la propria solidarietà e vicinanza ai lavoratori aggrediti.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

“Comune amico delle tartarughe”, il riconoscimento all’Amministrazione di Formia

In occasione della cerimonia di consegna avvenuta a Gaeta è arrivata anche l'imbarcazione "Goletta Verde" che monitora lo stato dei mari

Sostenibilità & ESG Management, presentato il corso di alta formazione: record di candidati

Centodue candidati per cinquanta posti disponibili. La Camera di Commercio annuncia di voler già dare il via ad una seconda edizione

L’aumento delle temperature migliora la frutta di stagione e abbassa i prezzi

Quali sono i prodotti, rigorosamente stagionali, con il miglior rapporto qualità-prezzo da acquistare in settimana?

Bando caldaie, al via le domande per i contributi regionali per la sostituzione dei vecchi impianti

Un intervento che intende integrare il contributo concesso per la sostituzione degli impianti di riscaldamento domestico da parte dello Stato

Aggiornamento del piano generale degli impianti pubblicitari, avviato l’iter

L'assessore Cosentino: "Eseguita una ricognizione dell’impiantistica esistente per avere un quadro chiaro della situazione"

Festa in grande al podere per i 100 anni di Corina Morellato, gli auguri del Sindaco

Ieri la visita del primo cittadino e del consigliere comunale Vincenzo Valletta che hanno reso omaggio partecipando alla festa
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -