Picchiano brutalmente un 46enne in pieno centro: padre e figlio nei guai

Cisterna - Il pestaggio è avvenuto durante una manifestazione sportiva, alla presenza di numerosi spettatori ed avventori

La continua attività di monitoraggio dei fenomeni violenti commessi nei luoghi della movida e dei locali pubblici della Provincia ha consentito al Questore di Latina, dopo l’attenta valutazione degli atti di indagine  da parte degli specialisti della Divisione Anticrimine, di dare tempestiva applicazione alle nuove forme di DASPO introdotte dall’ultimo “Decreto Sicurezza” riguardanti il mondo della movida e dei locali pubblici, emanando due DASPO Urbano nei confronti di un 46enne di Cisterna di Latina, già con precedenti di Polizia, e di suo figlio 18enne i quali, durante una manifestazione sportiva che si svolgeva nel centro cittadino – alla presenza di numerosi spettatori ed avventori dei bar ubicati nei pressi – aggredivano un uomo con violenti pugni, causandogli gravi lesioni personali con conseguente intervento chirurgico in ospedale. Il Commissariato Distaccato di P.S. di Cisterna di Latina ha quindi denunciato i due aggressori per i reati di lesioni personali gravi.

Proprio per arginare i sempre più frequenti casi di episodi violenti in luoghi ad alta affluenza di persone, vengono azionati tutti gli strumenti già utilizzati in ambito sportivo, come appunto quello di impedire agli autori di violenze nelle aree della movida di stazionare nelle vicinanze dei locali pubblici per un periodo da sei mesi a tre anni, analogamente a quanto previsto dal DASPO sportivo.

È scattato così il divieto, per il periodo di un anno per l’uomo e di sei mesi per il figlio, di frequentare locali pubblici o aperti al pubblico destinati alla somministrazione di alimenti e/o bevande quali pub, taverne, bar e ristoranti nonché locali di pubblico intrattenimento quali discoteche, locali notturni, locali da ballo ricadenti nella zona della movida cisternese. In caso di violazione il destinatario rischia la reclusione da 6 mesi a 2 anni e la multa da 8.000 a 20.000 euro.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Incidente tra due auto sull’Appia, quattro feriti

Itri - Un violento impatto tra due auto nei pressi del ponte della tratta ferroviaria. Intervenuti anche i sanitari del 118

Buche Cisterna, sabato inizia il cantiere davanti al Palazzo comunale

Alla futura Sala Polivalente si accederà ricostituendo il vecchio percorso d’ingresso, il camminatoio da Palazzo Caetani

Scontro tra un’auto e un mezzo della raccolta rifiuti, due feriti

Fondi - L'incidente si è verificato in mattinata in via Colle Troiano. Sul posto oltre i carabinieri anche i sanitari del 118

Palpeggia una minore in centro, arrestato un 25enne

Latina - Solo le urla della vittima, che hanno fatto avvicinare altri giovani, hanno fatto desistere dalle sue intenzioni l’uomo

Cadde da un capannone industriale: muore un operaio di 51 anni

Il decesso è avvenuto nella serata di lunedì al San Camillo. L'incidente si è verificato due settimane fa tra Latina Scalo e Sermoneta

Tenta di rubare alcolici in un supermercato, denunciato un giovane

Aprilia - Il giovane aveva nascosto le bottiglie all'interno di uno zaino. Immediatamente veniva bloccato e denunciato
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -