Smart fitness, la rivoluzione: come si farà sport nel futuro

Smart fitness, la rivoluzione che interessa lo sport del futuro. E non si deve pensare che sia un semplice allenamento da remoto

Smart fitness: come si farà sport nel futuro. Non solo smart working, ma anche l’allenamento fisico diventa da remoto grazie alla tecnologia e al mondo digitale. Soprattutto in seguito alle restrizioni da Covid, per tanti esperti del settore, affidarsi alle soluzioni digitali è stata la chiave di conservazione del proprio lavoro. Però è bene sottolineare che lo smart fitness non si traduce esclusivamente nel training da casa o dal parco grazie a delle app. C’è un mondo dietro. E il concetto è ben più ampio e intrigante. Così come lo sono le tante opportunità che offre.

Abbiamo iniziato con cardiofrequenzimetri, videoallenamenti e app sullo smartphone. Poi è stato l’avvento dei fitness tracker che ci consentivano di valutare i nostri sforzi. Ad oggi sembrerebbe che l’esigenza sia quella di creare un forte connubio tra le componenti social e smart dello sport. Insomma, si vuol ricreare l’ambiente, allo stesso tempo competitivo e sociale della palestra, ma a casa.

Lo smart fitness vuole creare attrezzi con sensori intelligenti, connessi ad internet e che possano riprodurre i risultati di un personal trainer tradizionale. Al momento non è ancora una realtà accessibile a tutti i portafogli: gli attrezzi sono molto costosi e anche ingombranti. La logica, però, impone che per il futuro ci sia una diminuzione di prezzi e…dimensioni. I dispositivi, quindi, saranno compatibili con le esigenze della massa.

Un altro aspetto dello smart fitness è la gamification, cioè trasformare l’allenamento in una competizione a distanza con altri utenti. Direte, niente di originale. Ed invece la novità c’è. Lo scopo è rendere tale attività sempre più appetibile e integrata con premi e ricompense. Feedback positivi, musica e socialità: come in una palestra fisica.

Parliamo di una vera e propria rivoluzione del fitness che apre le sue porte anche ai più sedentari. Uno strumento prezioso per una concezione di vita più sana.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Giro dell’Agro Pontino, Pantoni e Pezza i vincitori dell’undicesima tappa

Si è svolta domenica 28 maggio a Velletri l’undicesima tappa del circuito ciclistico Opes “Giro dell’Agro Pontino” 2023

Serie C, il Latina cerca il nuovo ds: tutti i nomi in lizza

Dopo l'addio con Marcello Di Giuseppe il Latina è a caccia del nuovo ds. Tutti i nomi in lizza per ricoprire il ruolo con club nerazzurro

Carraroli e la Andreoli trionfano nella “Campestre Oasi di Ninfa”

Un’abbondante pioggia abbattutasi sul Parco Pantanello non ha per nulla intaccato la perfetta riuscita della 21esima edizione

Volley – Terracina cade ad Anzio e dice addio ai playoff

Le pontine cadono nella gara decisiva per l’accesso alla finale promozione per la Serie B2 subendo un secco 3-0 dalle padrone di casa

L’Aurora Vodice Sabaudia trionfa al “Memorial Caporuscio”

Stadio di Pontinia gremito per la finalissima della 15esima edizione. Grande successo sotto tutti i punti di vista

Eccellenza, Bellamio-Gaeta: la storia continua

È arrivata la conferma ufficiale da parte della società Gaeta sul rinnovo del sodalizio con il tecnico Andrea Bellamio
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -