Volley – Cisterna perde contro Piacenza nel primo match dei play-off

Dopo la sfida con il Gas Sales Bluenergy Piacenza il Cisterna farà visita al Valsa Group Modena nel match in programma domenica prossima

Il Cisterna Volley chiude con una sconfitta (1-3) il primo match dei play-off per il quinto posto contro il Gas Sales Bluenergy Piacenza. I pontini hanno iniziato bene i primi due set approcciando con determinazione e lavorando molto con il servizio: il Piacenza ha vinto il primo parziale 21-25 e il Cisterna ha rimesso subito in equilibrio la sfida con il 25-18. Sull’1-1 i pontini hanno subìto molto la battuta della formazione piacentina e hanno faticato a trovare le contromisure a Recine (16 punti) che è diventato protagonista per la squadra di coach Anastasi insieme a Lucarelli (18 punti). Piacenza vince il terzo (15-25) e poi nel quarto e decisivo parziale continua a macinare punti archiviando la partita con il 20-25.

In avvio coach Falasca schiera Baranowicz in regia con Faure opposto, laterali Jordi Ramon ed Efe Bayram, al centro Mazzone e Nedeljkovic con Piccinelli libero.

Mazzone (Cisterna): «Abbiamo affrontato una squadra molto forte in difesa ma siamo partiti bene noi con il servizio, poi su questo fondamentale sono venuti fuori loro e hanno capito che con le palle corte potevano metterci in difficoltà: hanno capito i nostri punti deboli e ci hanno colpito e noi non siamo riusciti a trovare le giuste contromisure. Ora si gioca ogni tre giorni e avremo partite molto difficili da affrontare e dovremo lavorare partita dopo partita».

Recine (Piacenza): «La partita è andata a tratti bene e a tratti meglio, volevamo togliere quell’aria pesante che avevamo durante gli allenamenti dopo l’esclusione dai play-off scudetto e abbiamo giocato spensierati e sempre con il sorriso anche quando eravamo sotto: forse c’è mancato qualcosa nel finale di stagione ma in questa partita ci siamo divertiti».

Parte forte il Cisterna Volley che si ripresenta davanti al pubblico con il 5-1 iniziale che costringe coach Anastasi a spendere subito il primo time-out: l’interruzione è positiva per Piacenza che recupera subito lo svantaggio (6-5) ma Cisterna preme molto con il servizio e la prima parte del set resta molto equilibrata (11-11, 13-13). I pontini si staccano (18-15) con un turno al servizio di Baranowicz che, con la sua battuta slot, crea problemi dall’altra parte del campo. Piacenza però riesce a riorganizzarsi e a limare lo svantaggio e la partita diventa punto a punto: errori al servizio di Piacenza e attacchi out da parte di Cisterna e si procede fino al 21-23 con il proficuo turno al servizio di Romanò per Piacenza. Faure e compagni non riescono a raddrizzare il parziale perché Piacenza chiude 21-25.

Anche il secondo set inizia con il Cisterna incisivo sia in attacco sia con il servizio (10-7) e i pontini continuano a martellare gli avversari trascinati da Faure, molto preciso, ma più in generale da una maggiore qualità da parte di tutto il collettivo. Piacenza prova a ricucire, come avvenuto nel set precedente, ma i ragazzi di coach Falasca spingono ancora (17-12) e Anastasi deve spendere tutti i suoi time-out per provare a interrompere l’inerzia del Cisterna, trascinata da Nedeljkovic e Bayram (sei punti ciascuno nel secondo parziale) che arriva fino al 20-15. Piacenza manda al servizio Romanò, che nel set precedente con il suo servizio era stato in grado di girare il parziale: Cisterna trova il cambio palla velocemente e arriva fino al 23-18 poi è Nedeljkovic a chiudere 25-18 con un monster block che entusiasma il pubblico e rimette in equilibrio il match.

L’avvio del terzo parziale è meno entusiasmante per i padroni di casa che subiscono il ritorno di Piacenza (4-6 e 6-10) che è più concreto in attacco e, con i suoi battitori in salto, crea tanti grattacapi al Cisterna (7-13). Cisterna non riesce a riorganizzarsi e subisce Piacenza che si prende un vantaggio notevole (9-15) poi coach Falasca prima inserisce Peric al posto di Bayram, poi sul 10-19 cambia la diagonale dando spazio a Giani e Czerwinski ma le cose non cambiano troppo (15-21) perché Piacenza è ormai lanciata e Recine la chiude 15-25 con un ace e una pipe. Sotto 1-2 il Cisterna Volley deve scuotersi ma è il Piacenza a prendersi un margine di vantaggio subito molto ampio (5-10) e Cisterna sembra non avere la forza per ricucire lo strappo (10-17) con la squadra ospite che difende e ricostruisce molto e si fa sentire molto a muro toccando molti palloni e murando tanto in generale (14-20). Czerwinski, in campo al posto di Faure, continua a mettere pressione agli avversari (17-22) ma il match è ormai compromesso e Piacenza con il 20-25 finale che chiude i conti.

Dopo la sfida con il Gas Sales Bluenergy Piacenza il Cisterna farà visita al Valsa Group Modena nel match in programma domenica prossima (7 aprile alle ore 18:00), poi pontini torneranno a giocare al palazzetto dello sport di viale delle Province a Cisterna nella sfida con il Padova (ore 18:00) per poi affrontare le ultime due partite di questa fase, entrambe in trasferta: il 14 aprile (alle 18:00) nella tana delle Cucine Lube Civitanova e poi il 17 aprile (20:30) a Verona nel match che chiude il girone di questi play-off per il quinto posto.

CISTERNA VOLLEY – GAS SALES BLUENERGY PIACENZA 1-3

CISTERNA VOLLEY: Finauri ne, Giani 2, Ramon 7, Piccinelli (lib), Faure 11, Rossi ne, Czarwinski 8, Baranowicz 2, Mazzone 6, Bayram 8, Nedeljkovic 7, Peric 4. All. Falasca.

GAS SALES BLUENERGY: Hoffer (lib) ne, Recine 16, Alonso, Brizard 4, Souza 18, Leal ne, Scanferla (lib), Ricci ne, Simon 10, Andringa, Romanò 10, Caneschi 5, Dias. All. Anastasi.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Running – Ottimo fine settimana per gli atleti dell’Asd Runforever

Domenica i corritori della società sportiva di Aprilia sono stati impegnati nell'Appia Run e nella Pedagnalonga conquistando buone posizioni

Volley – Giovanili Lions Latina: 1° divisione vede i playoff, la U19 femminile facile nel derby

Settimana relativamente equilibrata per le diverse formazioni: bilancio tra vittorie e sconfitte quasi alla pari nei vari campionati

“Golfando insieme oltre ogni limite”, cresce il progetto terapeutico sportivo dedicato alla terza età

In partnership con l’atleta della Nazionale Italiana Paralimpica Edoardo Biagi, quest’anno coinvolge 5 strutture laziali del Gruppo Korian

Volley – Terracina supera 3-0 la Ascor Roma

Una partita dominata dalla formazione pontina, con solo qualche difficoltà nel primo set con continui ribaltamenti

Pallanuoto – Latina combatte alla pari con la Lazio cedendo il passo solo allo scadere

I ragazzi allenati in giornata da Criserà pagano a caro prezzo l’ultimo quarto perso 4-2, ma l’obiettivo playoff è ancora alla portata

Cupra Icar Padel 4, domani la presentazione

Presso la sede concessionaria di Borgo Piave l'evento di lancio del progetto ideato e promosso da Città Sport Cultura APS
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -