Sorpreso al Nicolosi su un’auto rubata: arrestato un romeno ricercato in tutta Europa

Latina - L'uomo deve scontare una pena di 3 anni. Inoltre, l'auto dove viaggiava con un connazionale è risultata rubata: scatta la denuncia

La Polizia di Stato di Latina nel pomeriggio di ieri ha nuovamente coordinato un servizio interforze finalizzato a garantire un durevole effetto di deterrenza e repressione delle condotte criminali in questo capoluogo.

Le pattuglie della Polizia di Stato – Squadra Volante unitamente a Reparto Prevenzione Crimine Lazio– d’intesa con le altre Forze di polizia, hanno effettuato specifiche attività di controllo del territorio nel quartiere “Nicolosi” e nella zona delle Autolinee, prestando particolare attenzione alle aree di maggior degrado in cui è maggiormente probabile la consumazione di reati.

Nella circostanza sono stati effettuati numerosi posti di controllo che hanno consentito di identificare 147 soggetti, delle quali con 15 pregiudizi di polizia e controllare 100 veicoli.

Sono stati effettuati inoltre controlli a persone ristrette agli arresti domiciliari o sottoposti a misure alternative alla detenzione.

Durante le attività di controllo effettuate dai poliziotti della Squadra Volante, è stato fermato un veicolo con a bordo due cittadini rumeni; grazie a più approfondite verifiche è emerso che a carico di uno dei due passeggeri risultava pendente un mandato di arresto europeo ai fini dell’estradizione o consegna, emesso dalle autorità rumene per reati concernenti l’ordine pubblico, per rissa e sequestro di persona, con un definitivo di pena da scontare a carico dell’uomo di 3 anni.

Pertanto, in esecuzione del provvedimento, il soggetto è stato tratto in arresto e tradotto presso la casa circondariale di Latina in attesa delle determinazioni della Corte D’Appello di Roma competente in materia.

L’autovettura sulla quale viaggiavano i due, è risultata invece oggetto di denuncia per appropriazione indebita, sporta presso gli Uffici di Polizia di Milano nello scorso mese di aprile; pertanto, i poliziotti hanno proceduto alla denuncia all’Autorità Giudiziaria in stato di libertà del conducente dell’autovettura, per il reato di ricettazione.

Non sono mancati i controlli e le verifiche volte al contrasto al fenomeno dell’immigrazione irregolare, verificando la regolarità dei cittadini stranieri a permanere sul Territorio Nazionale; a tal riguardo sono stati controllati 7 cittadini stranieri tutti risultati regolari.

Tale operazione, condotta in piena sinergia dalle diverse forze di polizia, nel quadro delle attività coordinate poste in essere sotto l’egida della Prefettura di Latina, punta ad effettuare un più mirato e profondo controllo del territorio, setacciando interi quartieri del capoluogo e delle altre città inserite nell’ambito delle attività ad Alto impatto.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Ladri in azione nella notte in un ristorante, rubati i soldi della cassa

Aprilia - La scorsa notte ignoti si sono introdotti all'interno del locale forzando la porta d'ingresso con un cacciavite

Scontro tra due auto, soccorso un 76enne

San Felice Circeo - L'uomo veniva trasportato in ospedale a Terracina per accertamenti in quanto colpito da malore subito dopo lo scontro

Travolto dalla sua stessa auto, accusa un malore: soccorso un uomo

Latina - Da accertare le cause che hanno portato a questo incidente. Sul posto anche un'eliambulanza come supporto

Fugge dopo un incidente tra tre auto: individuato e denunciato

Cisterna - La Polizia Locale, intervenuta sul posto, raccoglieva le testimonianze dei coinvolti per risalire all'identità della persona

Al volante con la patente ritirata, denunciato un 43enne

Cisterna - Nei confronti dell'uomo la patente era stata revocata nel 2022 con provvedimento della Prefettura di Latina

Sorpreso fuori casa nonostante la sorveglianza speciale: denunciato un 26enne

Priverno - L'uomo, durante un controllo effettuato in orario notturno dai Carabinieri, non risultava essere nella propria casa
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -