Sorpresi con una mazza da baseball e uno sfollagente, denunciati due giovani pontini

I due, un trentunenne e un ventunenne della provincia di Latina, erano gravati da precedenti di polizia in materia di stupefacenti

Continua, da parte dei Carabinieri della Compagnia di Pontecorvo, l’attività di prevenzione e di controllo del territorio per contrastare  qualsiasi forma d’illegalità.

In tale quadro,  durante un servizio dedicato, i militari dell’Aliquota Operativa, transitando in orario serale sulla via Ravano di Pontecorvo (FR), hanno notato due giovani, a bordo delle rispettive autovetture, fermi in un distributore di carburate ubicato lungo la stessa strada. L’attenzione dei militari è stata subito attirata da quei due individui, in quanto, benché posteggiati all’interno di un distributore, nessuno dei due era intento a fare rifornimento. Questo particolare ha insospettito l’equipaggio che, subito, ha invertito la marcia ed ha proceduto al loro controllo. Dalla visione dei documenti di riconoscimento, e con il supporto della centrale Operativa, si è avuto modo di accertare che entrambi i ragazzi, un trentunenne e un ventunenne della provincia di Latina, erano gravati da precedenti di polizia in materia di stupefacenti. Non apparendo, quindi, la loro presenza giustificata in quel luogo, gli stessi carabinieri hanno effettuato una perquisizione, sia  personale che veicolare, trovandoli in possesso di uno sfollagente telescopico, di cm. 40 (quaranta), ed una mazza da baseball di cm. 83 (ottantatré). In particolare, uno dei due soggetti aveva la mazza nel cofano della macchina, mentre l’altro aveva l’oggetto offensivo all’interno di un marsupio collocato tra i due sedili e, quindi, a portata di mano.

Per tale ritrovamento è scattato subito il sequestro del materiale ed entrambi i giovani sono stati deferiti alla Procura della Repubblica di Cassino (FR) per “porto illegale di armi o strumenti atti ad offendere”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Minaccia l’ex e i familiari perché non accetta la fine della relazione: arrestato un 23enne

Cisterna - L'uomo rintracciato presso la sua abitazione, tentava invano di sottrarsi ai Carabinieri nascondendosi all’interno di un armadio

Priverno – Incidente della notte a causa dell’asfalto bagnato: ferita una 21enne di Roccagorga

La donna mentre stava guidando, a causa delle avverse condizioni atmosferiche, ha perso il controllo dell’autovettura

Anni di violenze verso la ex e la minaccia di togliersi la vita con i figli: arrestato

Latina - L'uomo è stato arrestato dopo aver minacciato di schiantarsi con l'auto con a bordo i figli avuti con l'ex

Morti sul lavoro, nel primo mese del 2024 già 45 vittime: crescono le denunce di infortunio

Il report dell’Osservatorio Sicurezza sul Lavoro e Ambiente Vega Engineering. Il settore delle costruzioni quello più colpito

Trovato in casa della madre nonostante il divieto, in manette un 54enne

Priverno - Secondo le ricostruzioni dei Carabinieri l'uomo avrebbe violato il provvedimento 4 volte nel mese di febbraio

Spaccio e rapporti con la criminalità organizzata, scattano due misure di sorveglianza speciale

Indagine portata avanti dai poliziotti del Commissariato di Gaeta, in collaborazione con la sezione della Divisione Polizia Anticrimine
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -