Seconda Categoria, la Vindex Gaeta retrocede dopo l’ultima sconfitta

Il 3-0 della formazione de I Briganti è fatale alla Vindex Gaeta che abbandona anche le ultime chance di salvezza

Ultimo atto di questo campionato di Seconda Categoria Lazio girone I, con I Briganti abbondantemente in zona salvezza, per cui non era necessaria la vittoria in questa partita; mentre la Vindex, dopo l’exploit che in due partite ha portato ad avere in cascina quattro punti, doveva trovare l’ultimo colpo di coda a Itri per poter guadagnare la salvezza piena senza passare per il probabile ripescaggio dalla retrocessione, per cui un dentro fuori abbastanza drammatico.

Ma è stata soprattutto una festa del calcio, per salutare quest’anno sportivo, per ambedue le formazioni, in quanto è probabile che qualcuno smetterà definitivamente, altri giocatori saranno confermati ed altri approderanno verso altri lidi calcistici. Dopo l’immancabile foto di gruppo delle due formazioni, compresi i bambini, per un commovente ingresso in campo, i 22 giocatori, diretti dal fischietto frusinate Recchia, hanno cominciato ad affrontarsi con una certa durezza ma a viso aperto. Ma sono stati i giocatori itrani a portarsi subito in vantaggio, grazie ad un inserimento su calcio d’angolo del centravanti Ruggieri, anche con la complicità di un immobilismo generale dei difensori gaetani.

I ragazzi di Di Gabriele, incassato il colpo, hanno avviato una grande reazione, tanto che hanno macinato gioco, mettendo in seria difficoltà gli itrani, ma come spesso accade, chi produce gioco spesso viene punito in contropiede, come è poi avvenuto al 42° con il secondo goal personale sempre del centravanti itrano Ruggieri. Alla fine del primo tempo di gioco veniva espulso anche il dirigente accompagnatore ospite Veneziano. Nella seconda frazione di gioco i gaetani hanno un po’ mollato, pur provando a giocare e a creare qualche buona occasione, ma il terzo goal itrano, segnato dall’altro attaccante Dumitru, finendo di fatto la partita, anche se poi ci sono stati altri minuti fino alla conclusione.

Alla fine pizza e birra per tutti i giocatori e accompagnatori per festeggiare, come si diceva prima, una festa dello sport, che ha visto però naufragare le residue speranze della formazione gaetana conquistare la salvezza sul campo, ed invece dover trovare la possibilità nei mesi successivi di disputare, via ripescaggio, la nuova stagione sportiva in Seconda Categoria. Va ad onor del merito dei ragazzi di Pasquale Di Gabriele che hanno giocato in un ambiente dove i giocatori itrani hanno giocato per dimostrare agli ospiti che i tre punti se li dovevano guadagnare, per cui è stata partita vera, con tanto di maschio agonistico che l’arbitro ha sicuramente agevolato.

I Briganti – Vindex Gaeta 3-0 

I Briganti: Pennacchia (90° Tuccinardi), Trufas Teodor (76° Marinacci), Altobelli, Pangia, Soscia, Parasmo (69° Ghribi), Maggiacomo Francesco, Saccoccio, Ruggieri (64° Ialongo), Carnevale (Capitano) (85° Trufas Avram Iontu Eusebiu), Dumitru. A disposizione: Massaro, Imperato, Maggiacomo Giulio. Allenatore: Pierpaolo Pennacchia.

Vindex Gaeta: Pirro, Obialo (70° Faiola), Maiello, Leggi Giuseppe Francesco, D’Onofrio, Fiorentino Lorenzo, Brosca (Capitano) (70° Fiorentino Luigi), Guglietta, Golfieri (70° Di Fonzo), De Liguoro (46° Popa), Chinappi (70° Bolla). A disposizione: Leggi Jacopo, Lepizzera. Allenatore: Pasquale Di Gabriele

Arbitro: Cristian Recchia della sezione AIA di Frosinone

Marcatori: 2° Ruggieri (I Briganti), 42° Ruggieri (I Briganti), 65° Dumitru (I Briganti)

Ammonizioni: 3° Trufas Teodor (I Briganti), 15° De Liguoro (Vindex Gaeta), 52° Parasmo (I Briganti), 79° Maiello (Vindex Gaeta)

Espulsioni: al espulso 45° il dirigente accompagnatore della Vindex Gaeta Emilio Veneziano

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Calcio Giovanile – Formia ospita la Final Four Nazionale del torneo Under 14

Si gioca sabato 25 e domenica 26 maggio, e per poter assistere alle gare previste allo stadio ‘Nicola Perrone’

Calcio – Ciaramella (Cos Latina) fa il punto dopo la retrocessione

"Spero di non far perdere il titolo alla città e creare i presupposti per riportare il Cos in Promozione", le parole del DS

Karate – Campionato Nazionale Fesik, Sakura Latina nella top ten

Tre giorni di gara all’interno del Palaterme di Montecatini, dedicati alle specialità del Kata e del Kumite sia individuale che a squadre

“Maratonina Azzurra”, la grande festa dell’Aeronautica Militare e dell’Uisp Latina

Domenica lo start alle 9 dal Distaccamento AM di Foce Verde, l’arrivo previsto in piazza del Popolo a Latina

Atletica leggera – Fine settimana impegnativo per la Runforever Aprilia

Giorgia Bono si qualifica ai Campionati Italiani Cadetti/e e ottiene il record assoluto provinciale sulla distanza degli 80 mt piani

Volley – Alessandro Fanizza primo rinforzo per Cisterna

I commenti, Candido Grande: "Atleta di grande prospettiva". Alessandro Fanizza: "Ottimo progetto, qui posso crescere"
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -