Terracina, revocato il divieto di balneazione: parametri di nuovo nella norma

Si ricorderà che i campioni 'fuori norma' erano stati prelevati il 24 agosto nelle acque antistanti la “Spiaggetta antistante Agostino a mare”

Dietrofront del commissario prefettizio del Comune di Terracina, Francesco Cappetta. Il dirigente, appena lo scorso 26 agosto, aveva firmato una ordinanza di divieto di balneazione dopo la nota con cui Arpa Lazio – Dipartimento Stato dell’Ambiente, Servizio Monitoraggio delle Risorse Idriche, Unità Risorse Idriche di Latina aveva messo in allarme l’ente per la presenza di batteri oltre il consentito.

Si ricorderà che i campioni ‘fuori norma’ erano stati prelevati il 24 agosto nelle acque antistanti la “Spiaggetta antistante Agostino a mare”, a 500 metri a destra del Fiume Portatore. Campioni che avevano evidenziato di “Escherichia coli” e “Enterococchi intestinali” sopra il limite consentito. Quindi la decisione del commissario di interdire il tratto di mare alla balneazione, aggiungendo quella zona a quelle di Foce Fiume Portatore – Porto Badino e Porto di Terracina – Foce canale di navigazione, già interdette da maggio.

Anche grazie alla forte risonanza che la notizia ha avuto a livello mediatico, oggi è arrivata una nuova ordinanza che, di fatto, annulla la precedente. Si parla, infatti, di revoca del divieto di balneazione nella “Spiaggetta antistante Agostino a mare”, a 500 metri a destra del Fiume Portatore.

Al commissario, infatti, sarebbe sfuggita una seconda nota, a seguito di controlli effettuati il 26 agosto, e datata 29 agosto, nella quale l’Arpa Lazio faceva presente come “i valori dei parametri Escherichia coli ed Enterococchi intestinali risultano essere inferiori ai limiti stabiliti dall’Allegato A del Decreto Interministeriale 30/08/2010“. Sempre nello stesso documento, Arpa sottolineava come “l’evento può essere identificato come “inquinamento di breve durata”, chiedendo altresì l’adozione dei provvedimenti di competenza relativi alla revoca del divieto temporaneo di balneazione nell’area di pertinenza del punto di monitoraggio”. Revoca che non ha tardato ad arrivare.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Incidente tra due auto sull’Appia, quattro feriti

Itri - Un violento impatto tra due auto nei pressi del ponte della tratta ferroviaria. Intervenuti anche i sanitari del 118

Buche Cisterna, sabato inizia il cantiere davanti al Palazzo comunale

Alla futura Sala Polivalente si accederà ricostituendo il vecchio percorso d’ingresso, il camminatoio da Palazzo Caetani

Scontro tra un’auto e un mezzo della raccolta rifiuti, due feriti

Fondi - L'incidente si è verificato in mattinata in via Colle Troiano. Sul posto oltre i carabinieri anche i sanitari del 118

Palpeggia una minore in centro, arrestato un 25enne

Latina - Solo le urla della vittima, che hanno fatto avvicinare altri giovani, hanno fatto desistere dalle sue intenzioni l’uomo

Cadde da un capannone industriale: muore un operaio di 51 anni

Il decesso è avvenuto nella serata di lunedì al San Camillo. L'incidente si è verificato due settimane fa tra Latina Scalo e Sermoneta

Tenta di rubare alcolici in un supermercato, denunciato un giovane

Aprilia - Il giovane aveva nascosto le bottiglie all'interno di uno zaino. Immediatamente veniva bloccato e denunciato
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -