Piero Angela, il 16 agosto la camera ardente in Campidoglio a Roma: il ricordo

Per commemorare la scomparsa del noto divulgatore scientifico, la Rai ha modificato la propria programmazione

La camera ardente di Piero Angela – divulgatore scientifico, giornalista e scrittore – sarà allestita a Roma martedì 16 agosto dalle 11.30 alle 19 presso la Sala della Protomoteca in Campidoglio (ingresso dal Portico del Vignola). L’assessore alla Cultura Miguel Gotor, che presenzierà alla cerimonia, accoglierà il feretro alle 10.30. La sala della Protomoteca sarà aperta al pubblico dalle 11.30 alle 19.00. È raccomandato l’utilizzo della mascherina FFP2.

LA PROGRAMMAZIONE RAI DI OGGI 14 AGOSTO

Per commemorare la scomparsa di Piero Angela, la Rai ha modificato la propria programmazione già dalla diffusione della notizia. 
Alle 15 su Rai Storia, andrà in onda “Dal nostro inviato Piero Angela 1955-1968”, una selezione di servizi per il Telegiornale dal 1955 al 1968, periodo nel quale fu inviato a Parigi e a Bruxelles.
– Alle 15.30 “Dossier Mata Hari”, avvincente documentario (bianco/nero – 1964) sulla figura della spia Mata Hari, con numerose testimonianze, che Piero Angela realizzò durante il suo periodo come inviato del Telegiornale a Parigi.
– Alle 16.35 “Le otto ore di Waterloo”, uno dei primissimi documentari storici firmati da Piero Angela, risalente al 1965, a 150 anni dalla battaglia che vide la sconfitta di Napoleone. Nel documentario ci sono due incredibili testimonianze: Ian Cronbron, testimone indiretto della battaglia di Waterloo, per aver conosciuto un soldato che vi ha combattuto e Paul Brassin, che viveva vicino Waterloo e riportò i racconti del nonno sulla battaglia.
– Alle 17.30   “Piero Angela: dal giornalismo alla scienza 1968 – 1981”, una selezione dei programmi che ha realizzato tra il 1969 e il 1980 e che dopo una brillante carriera da giornalista inviato, lo hanno portato a essere il divulgatore scientifico della Rai.
– Alle 17.50 “L’avventura di Quark”. Piero Angela introduce la puntata dedicata ai trent’anni della trasmissione ‘Quark’ (dal 1995 ‘Superquark’) e ricorda fatti e avvenimenti accaduti nel 1981, l’anno della prima puntata, tra i quali la nascita dei primi bambini in provetta. Breve sonoro dell’introduzione di Angela nella prima puntata della trasmissione ‘Quark’ del 18 marzo 1981.
– Alle 18.10    “Sedici anni nella giungla”: Piero Angela parla dei quaranta anni dalla fine della Seconda Guerra Mondiale (1945-1985) e introduce il documentario sulla storia di un soldato giapponese, Ito Masashi, rimasto nascosto nella foresta di Guam per sedici anni per non essere catturato dal nemico durante la Seconda Guerra Mondiale.
– Alle 18.20 “Piero Angela – Raccontare la Scienza”: la carriera di Piero Angela attraverso immagini di repertorio della sua lunga attività di giornalista e divulgatore. Che verrà replicato anche lunedì 15 agosto alle 16.

I CONTENUTI DI RAIPLAY

Sulla piattaforma digitale di RaiPlay il ricordo di Piero Angela si sviluppa attraverso un’ampia offerta in Home Page, con una Playlist video che comprende alcune tra le sue più recenti interviste all’interno di programmi quali Mezz’ora in più, Che Tempo Che Fa, La Vita in Diretta, Domenica In, Porta a Porta, Vieni da me. Inoltre, nella sezione Da Non Perdere sono stati messi in evidenza i programmi SuperQuark, SuperQuark+ e SuperQuark Musica, oltre all’antologia, realizzata in collaborazione con la direzione Teche, intitolata “Angela – Le Origini”, che ripercorre le prime fasi della carriera di Piero Angela, dalle rubriche scientifiche del 1959 alla conduzione del TG nel 1962, dai servizi come inviato all’estero (1964-1968) fino alla cronaca dello sbarco sulla Luna (1969).

- Pubblicità -
Simone Di Giulio
Simone Di Giulio
Direttore Responsabile Simone Di Giulio inizia a scrivere nel 2003 e nel 2006 entra nell’albo dei Pubblicisti dell’Ordine dei Giornalisti. Vanta diverse esperienze come redattore e corrispondente in alcuni quotidiani della provincia di Latina, come “Il Territorio” e “Il Tempo”. È stato direttore della rivista “Utopia Magazine”, del quotidiano online “Mondoreale” e caporedattore de “I Lepini”. Ha collaborato con alcune riviste e con enti pubblici ed ha partecipato come docente a corsi sulla comunicazione.

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Auto si schianta contro un’abitazione e si ribalta: 18enne vola fuori dall’abitacolo, morta sul colpo

Caserta - Inutili i soccorsi per la vittima. Ferite gravemente altre due ragazze che erano a bordo, entrambe 34enni

Travolto e schiacciato da un mezzo agricolo: 18enne muore davanti ad un collega

Lodi - Inutili i tentativi di soccorso, il ragazzo non ce l'ha fatta. L'altro giovane che ha assistito all'incidente ha accusato un malore

Spara e uccide l’anziana madre, poi si barrica in casa e si toglie la vita

Ancona - Il 51enne soffriva di disturbi psichici. Dopo aver ammazzato la madre ha avvisato il fratello del gesto

Colto da malore mentre fa immersione: sub muore in mare sotto gli occhi della sorella

Gallipoli - A dare l'allarme è stata appunto la familiare, insospettita perché la boa del sub era ferma da troppo tempo nello stesso punto

Litiga con la madre e la uccide accoltellandola alla schiena: fermato il 27enne

Cagliari - A lanciare l'allarme il marito della vittima che, al momento dell'aggressione, si trovava in un'altra stanza

Orrore sui binari, madre e figlia travolte e dilaniate da un treno: ipotesi suicidio

Montesilvano - Le due sono state viste camminare mano nella mano vicino i binari. Al momento si pensa ad un gesto volontario
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -