False accuse di maltrattamenti al marito che la vuole lasciare, le indagini la inchiodano

Una storia del tutto inventata, ambientata a Latina. Questo quanto accertato dalle indagini condotte dalle forze dell'ordine del capoluogo

Una storia del tutto inventata, ambientata a Latina, per ottenere un tornaconto personale. Questo  quanto accertato dalle indagini condotte dalle forze dell’ordine del capoluogo dopo che una donna aveva accusato il marito ingiustamente. In caso di divorzio, infatti, la signora, marocchina, avrebbe dovuto far ritorno in Africa e la cosa, probabilmente, non la faceva felice.

A finire sul banco degli imputati il marito della donna, un uomo di 33 anni, anche lui di origine marocchina, in Italia con regolare permesso di soggiorno e che lavora come operaio. Lei lo accusava di maltrattamenti in famiglia e sequestro di persona, tanto che nei suoi confronti era stato preso un provvedimenti restrittivo come il divieto di avvicinamento alla parte offesa notificato poche settimane fa.

E’ stato l’operaio, durante l’interrogatorio di garanzia, a raccontare la sua versione dei fatti, ben diversa da quella riportata dalla ex moglie. Secondo l’uomo le accuse sarebbero una vendetta dopo che lui ha troncato il loro rapporto e, soprattutto, un tentativo della donna di di restare a vivere in Italia. I riscontri hanno indotto il giudice per le indagini preliminari Giuseppe Cari a revocare il provvedimento.

Troppe le contraddizioni nelle quali è cadute la signora, a cominciare dal particolare che non poteva essere stata sequestrata in casa, visto che in realtà non le sono mai state sottratte le chiavi dell’abitazione. Quindi, al tirare delle somme, la signora avrebbe inventato tutto perché il marito, titolare di un reddito certo e con un contratto a tempo indeterminato, rappresentava l’unica occasione di continuare a vivere in Italia; motivo per cui non voleva divorziare e lo ha denunciato.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Fugge dopo un incidente tra tre auto: individuato e denunciato

Cisterna - La Polizia Locale, intervenuta sul posto, raccoglieva le testimonianze dei coinvolti per risalire all'identità della persona

Al volante con la patente ritirata, denunciato un 43enne

Cisterna - Nei confronti dell'uomo la patente era stata revocata nel 2022 con provvedimento della Prefettura di Latina

Sorpreso fuori casa nonostante la sorveglianza speciale: denunciato un 26enne

Priverno - L'uomo, durante un controllo effettuato in orario notturno dai Carabinieri, non risultava essere nella propria casa

Aggredisce la compagna e le impedisce di chiamare i soccorsi: divieto di avvicinamento per un 47enne

Prossedi - L'uomo ha colpito con un pugno sul viso la compagna, cercando di strapparle dalle mani il telefono cellulare

Incendio a Palazzo di vetro, tre persone intossicate

Latina - Il rogo è divampato all'alba di questa mattina, a prendere fuoco sarebbe stato un materasso. Intervento dei Vigili del Fuoco

Incidente all’incrocio, tre persone ferite

Aprilia - Tra i feriti, una donna avrebbe riportato le conseguenze peggiori. Necessario l'intervento dell'eliambulanza
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -