L’amministrazione in visita presso la casa di cura Città di Aprilia

Il commento dell'assessore del Comune Veronica Napolitano: "Collaboriamo per una sanità alla portata di tutti"

Una sanità a misura di cittadino, sempre più attenta ai bisogni reali dei pazienti. Questo l’obiettivo perseguito dall’amministrazione comunale, attraverso un dialogo serrato con le realtà del territorio per portare le loro istanze all’attenzione della Regione Lazio. Dopo la visita ufficiale del sindaco Lanfranco Principi presso la Casa di Cura Città di Aprilia a inaugurare un rapporto di proficua collaborazione, ieri mattina una delegazione composta dall’assessore ai servizi sociali e alla sanità Veronica Napolitano e dai consiglieri comunali Vincenzo La Pegna e Gabriele Forcina ha visitato la struttura di via delle Palme e incontrato la dirigenza della Casa di Cura, il direttore generale dottor Gabriele Coppa e il direttore sanitario, il dottor Danilo Palermo.

 La visita presso la struttura è stata l’occasione per discutere del bisogno di potenziare alcuni servizi. E’ emersa così l’esigenza di lavorare per portare ad Aprilia un’unità di Terapia intensiva Coronarica, per garantire assistenza tempestiva ai cittadini con alcune forme di urgenza cardiologica, di aumentare il numero dei posti letto e continuare a sostenere reparti di eccellenza, quale quello di ostetricia e ginecologia. Fondamentale, inoltre, lavorare al fine di portare anche ad Aprilia l’Ambufest, l’ambulatorio festivo in grado di garantire assistenza anche nei giorni festivi, diminuendo il numero di persone che quotidianamente si rivolgono al pronto soccorso della Casa di Cura. Infine, è emersa l’esigenza di riuscire a portare anche ad Aprilia un’auto medica dell’Ares con medico a bordo, servizio assente da anni ma fondamentale per poter affrontare situazioni d’emergenza.

“La Casa di cura Città di Aprilia- sottolinea l’assessore ai servizi sociali e alla sanità Veronica Napolitano- rappresenta un punto di riferimento importante per la nostra città. Ai servizi erogati da anni, si accompagna un percorso avviato di recente e volto ad analizzare i bisogni reali dei cittadini, offrendo loro anche un programma di screening gratuiti per la prevenzione di patologie più diffuse. L’amministrazione comunale ha intenzione di lavorare al fianco di questa importante realtà, portando all’attenzione della Regione Lazio le istanze del territorio, per una sanità sempre più accessibile e alla portata di tutti i cittadini”.

 “Il nostro compito – aggiunge il dottor Gabriele Forcina, consigliere comunale di maggioranza- sarà quello di comprendere meglio su quali aspetti concentrare la nostra azione politica, interfacciandoci con gli organi competenti in Regione. Siamo convinti che una realtà sanitaria di grande livello clinico-assistenziale come quella che sta portando avanti la Casa di Cura Città di Aprilia sul nostro territorio rappresenti un valore aggiunto per tutti i cittadini. Per questo garantiremo collaborazione e sostegno a questa importante realtà, per soddisfare il diritto alla salute dei nostri concittadini”.

 “La visita presso questa importante struttura – conclude il consigliere Vincenzo La Pegna – consolida l’idea che mai come in questo momento è necessario che pubblico e privato lavorino insieme. Solo una sinergia tra le parti e con l’apporto politico amministrativo della Regione Lazio, è possibile ottenere risultati importanti nell’ambito delle prestazioni socio-sanitarie e ottenere un aumento dei posti letto. Confidiamo che il rapporto collaborativo e il dialogo tra il nostro Ente e la nuova proprietà della struttura porti benefici alla città e la giusta attenzione da parte della Regione Lazio”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Terracina – Collegamenti con le isole: la maggioranza risponde a Di Sauro

"Da subito ci siamo mossi per impedire che il nostro porto venisse escluso dal trasporto merci per le isole"

Turismo, Palazzo: “Congratulazioni a nuovi vertici Enit, pronti a collaborare”

"Forte del supporto del Ministero del Turismo, si prospetta un futuro di pieno rilancio del turismo in Italia e nella nostra regione"

Sanità, rinnovato accordo per mille euro al mese ai medici di pronto soccorso

Il provvedimento è frutto di un accordo tra la Direzione Salute e Integrazione sociosanitaria e le organizzazioni sindacali

Agricoltura, stanziati 150mila euro per lotta biologica a cimice asiatica e moscerino dei piccoli frutti

Il provvedimento affida all'Agenzia regionale per lo Sviluppo e l'Innovazione dell'Agricoltura l'attivazione e la gestione dei progetti

Rete dei musei, a Piana delle Orme la firma del protocollo d’intesa

"La Rete dei musei ci dà un’ulteriore carica per affrontare l’audizione al Ministero della Cultura per la Capitale Italiana della cultura"

Regione – Carceri, Regimenti: “Investire nel reinserimento sociale dei detenuti”

"Il carcere non può essere solo uno strumento di punizione, ma deve avere come scopo primario quello di reinserire il colpevole nella società"
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -