I Giovani Democratici sul servizio civile saltato: “Il Comune di Sezze chiarisca”

"Molti tra ragazze e ragazzi quest’anno nel tentativo di fare domanda non hanno trovato le sedi di Sezze all’interno del bando"

Il servizio civile universale è un’esperienza di volontariato, di formazione e di crescita personale e professionale, un diritto e un dovere di ogni giovane tra i 18 e i 29 anni che può scegliere tra progetti in ambiti diversi come l’ambiente, la cultura, la solidarietà, lo sport, la protezione civile, l’educazione. Dura tra gli 8 e i 12 mesi, con un impegno di 25 ore settimanali e prevede un assegno mensile di circa 500 euro. È un’opportunità che lo Stato fornisce agli under 30 disoccupati o studenti per potersi creare una propria indipendenza. È questo il tema caro ai Giovani Democratici setini che in una nota commentano la situazione del Comune di Sezze.

Non è solo una questione di soldi: è soprattutto una questione di senso, di valore, di responsabilità. Arriviamo alla nota dolente, il comune di Sezze per l’anno 2024 non offrirà quest’opportunità ai giovani setini per motivi che tutt’ora ci risultano ignoti. Molti tra ragazze e ragazzi quest’anno nel tentativo di fare domanda non hanno trovato le sedi di Sezze all’interno del bando; dunque, alla scadenza gli under 30 di Sezze si troveranno esclusi da questa opportunità di lavoro e formazione. Nel 2023 ben 43 giovani setini sono stati impiegati e lo sono tutt’ora presso la biblioteca comunale, le scuole, centri per persone con disabilità, uffici comunali, il museo archeologico, rappresentando una risorsa essenziale per il corretto funzionamento di ognuno di questi luoghi che senza i ragazzi e le ragazze del servizio civile saranno a corto di personale. Chiediamo delucidazioni sui motivi di tale scelta da chi in comune avrebbe dovuto occuparsene”, conclude così la nota dei Giovani Democratici.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Regione Lazio, Parlamento e Commissione Ue insieme: presentate le opportunità per le imprese

I rappresentanti delle istituzioni europee, nazionali, regionali e finanziarie hanno fatto il punto sui programmi a sostegno della produzione

Investimenti e risorse per il porto di Gaeta, Tiero: “Presto mozione in Consiglio regionale”

Il consigliere regionale: "Occorre creare le condizioni per uno sviluppo di uno scalo cruciale per tutta l'economia pontina"

Lbc: “Latina in audizione al Ministero ma manca una visione della cultura e della gestione degli spazi”

"La sensazione è che, mancando un assessorato di riferimento, stiano venendo alla luce fragilità e debolezze della maggioranza"

Stellantis, Tiero: “Convocata audizione esterna della Commissione Sviluppo Economico”

"Occorre un impegno unitario. Solo facendo un grande gioco di squadra porteremo a casa il risultato auspicato"

Calandrini (FdI) “Importante il voto alle europee”

"Le politiche di Bruxelles toccano direttamente i territori", le parole del senatore di Fratelli d'Italia sulle prossime elezioni

Censi (Lega): “Amministrazione spedita verso la prossima stagione balneare”

"Latina e il suo lungomare non sono da meno rispetto ad altre località limitrofe in fatto di fascino, serve solo dar loro nuova linfa"
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -