Giovanni Giaretti è il nuovo Presidente della Poseidon di Nettuno

La decisione del Commissario Straordinario del Comune di Nettuno, Bruno Strati, dopo le dimissioni di Fabio Capolei dalla guida della società partecipata

E’ Giovanni Giaretti il nuovo presidente della Poseidon. La decisione del Commissario Straordinario del Comune di Nettuno Bruno Strati, dopo le dimissioni di Fabio Capolei dalla guida della società partecipata. Il commissario ha quindi pubblicato il bando per selezionare il nuovo Amministratore unico della società di servizi comunale. Ieri, all’esito della verifica dei requisiti e dei curricula, si è proceduto alla nomina di Giovanni Giaretti. Il nome di Giaretti sarà proposto e ufficializzato alla prossima assemblea dei soci della Società Poseidon – Società Unipersonale del Comune di Nettuno.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Banca d’Italia e Ruspi alla Sapienza, la maggioranza: “Occasione persa per il centrosinistra”

"È una rivoluzione per la nostra città e un passo in avanti verso l’idea di Latina città universitaria" il commento

Rocca Massima: Sonia Priori entra in Fratelli d’Italia

Il sindaco del comune pontino Lucarelli le assegna le deleghe per scuola, sanità e politiche del personale

“Condizioni colonie estive peggiorano”, Lbc chiede che il caso venga discusso in Commissione

Il caso riguarda il servizio delle colonie estive dedicato a minori con disabilità, anche quest’anno garantito per sole tre settimane

“Attacco strumentale contro Di Cocco”, la maggioranza fa quadrato

"Ancora una volta gli esponenti dell’opposizione sembrano aver dimenticato la loro gestione amministrativa"

Legge sull’autonomia differenziata, Lbc aderisce al comitato promotore per il referendum

"Servono 500mila firme in tutta Italia entro il 30 settembre, ma l’obiettivo del comitato è più ambizioso"

Valletta (Lega): “Sulla sicurezza serve un colpo di reni con videosorveglianza in centro”

Il consigliere comunale e capogruppo della Lega, Vincenzo Valletta, interviene a seguito del furto avvenuto nei giorni scorsi in Piazza
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -