GAL Lepini approvato, la maggioranza a Sezze rivendica il risultato

Un finanziamento che avrà ricadute positive importanti sul territorio in un momento particolarmente difficile per l’economia

Il finanziamento del GAL è una bella notizia non solo per Sezze ma per i Monti Lepini in generale. Un finanziamento che avrà ricadute positive importanti sul territorio in un momento particolarmente difficile per l’economia.

La nota è firmata da tutti i consiglieri di Maggioranza.

Nel GAL ci sono finanziamenti per le filiere agricole, per il turismo, per i sentieri e tanto altro. Un progetto di 5 milioni di euro che avrà ripercussioni importanti anche per gli imprenditori agricoli, turistici e gli operatori culturali cui saranno destinati bandi specifici. Un risultato che questa amministrazione Lucidi ha fortemente voluto, e che ha evitato l’isolamento della nostra città. È stato infatti l’ennesimo errore politico quello dell’opposizione che, pur di andare contro l’amministrazione, si è opposta alla proposta di entrare nel GAL. Una parte dell’opposizione sta cavalcando tutte le proteste senza portare una proposta, parte dell’opposizione che rinnega se stessa pur di andare contro. Se avessimo seguito i loro consigli oggi gli imprenditori di Sezze non avrebbero potuto partecipare ai futuri bandi di finanziamento. Attraverso lo “Sportello Europa”, altra novità della nostra amministrazione, daremo tutte le informazioni del caso alle aziende e alle associazioni che vogliono partecipare ai bandi e staremo al loro fianco per farle crescere, in particolare i giovani imprenditori a cui saranno diretti anche i futuri bandi del PSR. 

Pensiamo che la collaborazione tra gli enti locali, e tra gli enti locali e gli operatori e economici, sia fondamentale e necessaria, e il lavoro che stiamo portando avanti va proprio in questa direzione, tanto è vero che Sezze è aggiudicataria di altri due finanziamenti: i Comitati Locali per l’Occupazione e i centri per la digitalizzazione, dove siamo capofila dei progetti e dove partecipano una decina di Comuni. Adesso ci concentreremo, insieme alla Giunta, agli uffici e al Sindaco, che è anche membro del Consiglio di Amministrazione del GAL, per la buona riuscita del progetto e per generare quel moltiplicatore economico degli investimenti così come da progetto. 

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Terracina – Collegamenti con le isole: la maggioranza risponde a Di Sauro

"Da subito ci siamo mossi per impedire che il nostro porto venisse escluso dal trasporto merci per le isole"

Turismo, Palazzo: “Congratulazioni a nuovi vertici Enit, pronti a collaborare”

"Forte del supporto del Ministero del Turismo, si prospetta un futuro di pieno rilancio del turismo in Italia e nella nostra regione"

Sanità, rinnovato accordo per mille euro al mese ai medici di pronto soccorso

Il provvedimento è frutto di un accordo tra la Direzione Salute e Integrazione sociosanitaria e le organizzazioni sindacali

Agricoltura, stanziati 150mila euro per lotta biologica a cimice asiatica e moscerino dei piccoli frutti

Il provvedimento affida all'Agenzia regionale per lo Sviluppo e l'Innovazione dell'Agricoltura l'attivazione e la gestione dei progetti

Rete dei musei, a Piana delle Orme la firma del protocollo d’intesa

"La Rete dei musei ci dà un’ulteriore carica per affrontare l’audizione al Ministero della Cultura per la Capitale Italiana della cultura"

Regione – Carceri, Regimenti: “Investire nel reinserimento sociale dei detenuti”

"Il carcere non può essere solo uno strumento di punizione, ma deve avere come scopo primario quello di reinserire il colpevole nella società"
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -