FdI Latina: Cesare Bruni votato come capogruppo in Consiglio Comunale

Il Coordinatore Nicola Calandrini: “Alla coalizione proporremo il nome di Tiero come presidente dell’Assise”

Nel corso della riunione convocata ieri pomeriggio, 7 giugno, dal Senatore Nicola Calandrini, coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia Latina, è stato eletto all’unanimità il capogruppo di FdI nel Consiglio Comunale della giunta Celentano. La scelta è ricaduta su Cesare Bruni, figura storica della destra pontina che alle ultime elezioni amministrative ha raccolto attorno a sé 968 preferenze. Vicecapogruppo, votato sempre all’unanimità, sarà Dino Iavarone.

Alla riunione erano presenti i nove consiglieri comunali del gruppo di Fratelli d’Italia e i tre Assessori che siederanno accanto al sindaco Matilde Celentano.

“L’importante risultato raggiunto alle urne – ha detto ai suoi il Senatore Nicola Calandrini – ci deve rendere orgogliosi per il lavoro fatto ma allo stesso tempo rappresenta un’assunzione di responsabilità senza precedenti. Abbiamo raggiunto risultati storici, come l’elezione del primo sindaco donna della storia della città. Ora dovremo essere in grado di trovare soluzioni ai numerosi problemi che attanagliano Latina e i suoi abitanti. Abbiamo i numeri per farlo, ognuno di voi rappresenta un valore aggiunto per il proprio ambito di competenza e possiamo contare su una filiera di governo che unisce Latina al Parlamento passando per la Regione Lazio. Per questo motivo non possiamo commettere errori. Ci tengo comunque a ringraziare uno per uno tutti voi consiglieri comunali eletti ed assessori ma anche i tanti che, pur non essendo stati eletti, continuano a impegnarsi giornalmente per il partito e per la città. Non verranno lasciati indietro, perché non è da noi. Siamo una comunità di patrioti e per noi esiste il gruppo, non la competizione elettorale. Quella è una conseguenza: come abbiamo dimostrato il consenso si costruisce mese dopo mese, riempiendo le sedi di partito, ascoltando i cittadini. E questo non dobbiamo dimenticarlo”.

Nel corso della riunione è emersa anche l’indicazione, da parte di Fratelli d’Italia, per il Presidente del Consiglio Comunale. “Indicheremo alla coalizione – ha dichiarato a margine della riunione il Senatore Calandrini – il nome di Raimondo Tiero. Crediamo sia la persona più adatta a ricoprire quel ruolo. Non solo per il numero di preferenze fatte registrare ma per la sua pregressa esperienza amministrativa. Sono sicuro che anche i colleghi della coalizione concorderanno con noi e sosterranno la sua candidatura”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Arresto delegato ai lavori pubblici di Ponza: Calandrini (FdI) prende le distanze

"Il Consigliere D’Amico non è attualmente un tesserato di Fratelli d’Italia e quindi non rappresenta il partito in Consiglio Comunale"

Manifestazione contro il caporalato, presente anche il M5S

"C’è la necessità che anche l’amministrazione comunale di Latina sia parte attiva in questa battaglia", il commento

Italian Woman Festival, manifestazione realizzata con un contributo illegittimo: l’attacco dell’opposizione

"L’amministrazione Celentano ha affidato l’organizzazione a una Srl. Il Regolamento non lo prevede", il commento

Castelforte – Le minoranze puntano il dito contro rifiuti e Bilancio

"Siamo veramente preoccupati, una amministrazione che continua a gettare fumo negli occhi", il commento del PD

La Guardia Costiera di Terracina chiude il porto canale di Rio Martino: le critiche di Ciolfi (M5S)

"Impegno disatteso dall’Amministrazione, annaspano gli assessori Di Cocco e Addonizio. Sul lastrico 24 famiglie che vivono di sola pesca"

Morte Satnam Singh, anche il Pd in piazza alla manifestazione della Cgil

Il commento del segretario Sarubbo: "Fare luce sull'episodio e finanziare le leggi per il contrasto al fenomeno"
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -